1°Memorial “ 8 Angeli”, al Giraud il ricordo delle vittime di Via Rampa Nunziante.
Ascione :”Gli inquirenti dicono di essere vicini ad una conclusione”, Don Ciro Cozzolino :”Dobbiamo impegnarci affinchè espisodi del genere non accadano più”.

 

Pomeriggio nel segno del ricordo e dell’impegno al Giraud di Torre Annunziata dove Savoia e Real Rovigliano sono scese in campo nel 1° memorial “8 Angeli” organizzato grazie all’ottimo lavoro del direttore del Real Rovigliano Albergatore; per commemorare le otto vittime del tragico crollo di Via Rampa Nunziante del 7 Luglio.

Lancio di palloncini prima del fischio d’inizio da parte delle famiglie Cuccurullo, Guida e Duraccio, insieme a Don Ciro Cozzolino, al sindaco Vincenzo Ascione e alle due società.

Il primo cittadino ed il parrocco della SS.Trinità hanno espresso tutta la solidarietà e la vicinanza ai familiari delle vittime; queste le parole:

Ascione:”Questa iniziativa deve essere uno sprone affinchè ci sia una giustizia veloce. Gli inquirenti stanno portando avanti le indagini e dicono di essere vicini ad una conclusione. Dobbiamo fare in modo che questa città sia sempre più viva e dare speranza ai cittadini”.

Don Ciro Cozzolino:”In tutte le chiese oggi si ricorda la morte di Gesù, ma oggi in particolar modo nelle parrocchie di Torre Annunziata, il ricordo va alle innocenti vittime del 7 Luglio. Tutti noi dobbiamo impegnarci affinchè episodi del genere non avvengano più; mai più vittime, mai più crolli, mai più lacrime”.

“Resterete sempre con noi” è il grido degli ultras oplontini che hanno anche ricordato Marco con delle magliette che recitavano “Marco vive”.

Per quanto riguarda la gara, l’amichevole termina con il risultato di 7-1 per il Savoia. Doppiette di Esposito e Fava e poi in gol Galizia, Di Paola e Francesco Esposito.

 


(Giovanni De Falco)

 
CONSIGLIA O LASCIA UN COMMENTO
Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare in questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. OK, chiudi