Afragolese - Savoia 1 - 1
Al Moccia il match decisivo termina sul pareggio in un clima quasi bellico

 

Afragola, 25/02/2018

In un clima a dir poco bellicoso al "Moccia" di Afragola i bianchi trovano un solo punto nel match decisivo del campionato senza i tifosi al proprio seguito a causa del divieto di acquisto dei tagliandi comminato proprio due giorni prima del match dal prefetto. Prima della gara è doveroso segnalare l'assenza totale di tutela per i giornalisti pervenuti da Torre Annunziata con diversi colleghi costretti a tornare a casa dalle minacce ricevute all'esterno della struttura da parte dei tifosi dell'Afragolese; le camionette della polizia di Stato si vedono arrivare solo al minuto 12 del primo tempo.

Mister Fabiano costretto a fare a meno ancora una volta del suo centrale titolare Di Girolamo, schiera il consueto 4-3-3 con Esposito in campo dal primo minuto in attacco affiancato da Caso Naturale e dall'ex Di Paola.

Il tecnico dei rossoblu Coppola opta per lo stesso modulo e schiera l'ex Manzo e Fammiano a sostegno dell'altro ex Antonio Del Sorbo che occupa il centro dell'attacco.

IL TABELLINO

Afragolese - Savoia 1 - 1

Marcatori: Caso Naturale (34'pt Sa), Manzo (37'pt Af).

FORMAZIONI

Afragolese (4-3-3): Scarano ('00), Ciano, Fiorillo, Barbato, Buono ('98); Vitiello (dal 37’st Incoronato), Pesce (dal 21’st Ruscio) Tarascio; Fammiano ('99) (dal 26’st Varriale), Del Sorbo, Manzo (dal 31’st Carfora).

A disp.: Mola ('99), Caiazza ('00), Varriale ('00), Noviello, Ruscio, Carfora, Incoronato.

All.: Coppola

Savoia (4-3-3): Pezzella ('99), Sardo, Riccio, Allocca, Del Prete F. ('98); Del Prete S. ('00), De Rosa, Liccardo; Di Paola, Esposito G. (dal 21’st Fava), Caso Naturale.

A disp.: D'Aquino ('99), Liguori ('00), Panico ('99), Palmieri ('98), Pappacoda ('00) Arenella, Fava.

All.: Fabiano.

Arbitro: Kevin Bonacina di Bergamo.

NOTE

Spettatori: circa 500 Ammoniti: Liccardo (Sa), Caso Naturale (Sa) Calci d'angolo: (Af) 6 - (Sa) 1

CRONACA

PRIMO TEMPO

Primi 30 minuti scevri di emozioni con i bianchi che non riescono a trovare la via del gol e l'Afragolese che è aggressiva su ogni singola palla giocata impedendo alla squadra di Fabiano di costruire e fare il suo solito gioco.

Al 33' però nella prima vera sortita offensiva Caso Naturale mette a segno il vantaggio del Savoia spingendo in rete un tocco rasoterra di Sardo indirizzato verso la rete.

Al 37' Allocca si frappone con un braccio in area di rigore e l'arbitro assegna il calcio di rigore.

Al 38' l'ex Tommaso Manzo la calcia angolata e Pezzella non può nulla; Afragolese 1 Savoia 1.

Al 42' Esposito conclude con un tiro debole e Scarano blocca.

Dopo un solo minuto di recupero il direttore di gara manda le squadre negli spogliatoi sul parziale di 1 a1.

SECONDO TEMPO

Al 12’ Esposito su corner divora il gol dell’uno a due.

Al 22’ Del Sorbo in area di rigore calcia alto sopra la traversa e sfiora il gol del due a uno.

Al 24’ Pezzella respinge in angolo un preciso colpo di testa indirizzato verso la rete.

Al 25’ Pezzella si supera sulla punizione precisa e pericolosa di Manzo e respinge in corner.

Al 27’ Manzo divora un gol già fatto sciupando un assist preciso e ficcante di Varriale appena subentrato.

Al 30’ Caso Naturale recupera la sfera in area, serpenteggia tra i difensori ma è sfortunato nel tocco verso la rete che finisce di poco a lato.

Al 40’ Simone Del Prete conclude debole ma angolato, Scarano respinge basso e per poco Fava non si avventa sulla sfera per ribadire in rete.

Al 48’ Pezzella blocca in presa bassa l’ultima azione pericolosa costruita dall’Afragolese.

Dopo 5 minuti di recupero il direttore di gara sancisce con il triplice fischio il termine della gara; Afragolese – Savoia, match decisivo, termina 1 a 1.

Con questo pareggio il record di vittorie consecutive si ferma a 13 ma i bianchi mantengono invariato il distacco di 12 punti sull’Afragolese mettendo un piede in più in serie D; in settimana ancora doppio impegno per gli uomini di mister Fabiano che mercoledì alle 15 affronteranno il Lagonegro al Giraud per la fase nazionale di Coppa Italia e domenica invece il Real Forio per il campionato.


(Marco Vetturino)

 
CONSIGLIA O LASCIA UN COMMENTO
Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare in questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. OK, chiudi