ANTEPRIMA. C'è la messa in mora collettiva
Decisivo l'incontro con Danilo Coppola

 

TORRE ANNUNZIATA (NA) - La notizia era nell'aria, da qualche minuto c'è l'ufficialità. I calciatori del Savoia, dopo l'incontro con Danilo Coppola dell'Associazione Italiana Calciatori, hanno deciso di procedere con la messa in mora collettiva della società che avrà venti giorni di tempo, dalla ricezione della stessa, per procedere ai pagamenti degli emolumenti arretrati.

In caso contrario, sarà fissata un'udienza e il collegio arbitrale della Lega potrà procedere con l'escussione della fideiussione. I calciatori, inoltre, potranno rescindere il contratto.


(Redazione)

 
CONSIGLIA O LASCIA UN COMMENTO
Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare in questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. OK, chiudi