ARZANESE-OPSAVOIA 1-4: i bianchi restano a -1 dalla vetta
Vittoria convincente per gli uomini di Grimaldi. Tripletta per Balzano

 

MUGNANO (NA) - Dopo la bella vittoria interna contro il Gladiator, il Savoia conquista a Mugnano contro l'Arzanese il quinto successo di fila e resta ad una sola lunghezza dall'Herculaneum. Dopo un primo tempo equilibrato gli uomini di Grimaldi dilagano nella ripresa grazie ad una tripletta di Balzano.

LA PARTITA - Grimaldi non può puntare su Blasio, acciaccato, che si accomoda in tribuna. Toscano, non in perfette condizioni, parte dalla panchina. Davanti il tecnico osa e schiera il tridente Manzo-Mallardo-Banzano. L'inizio del match è quasi soporifero. Al 19' la prima occasione capita sui piedi di Mallardo che, dopo uno scambio con Gargiulo, calcia di punta trovando l'attenta risposta di Bianco. Appena due minuti dopo un'ingenuità di Tancredi consente a Matrullo di arrivare a tu per tu con Salineri e di segnare il gol del clamoroso 1-0. L'OP non si scompone ma cerca subito il pareggio: il primo a provarci è Manzo, direttamente da calcio di punizione, ma il pallone sfiora l'incrocio e si perde sul fondo. Alla mezzora i padroni di casa potrebbero raddoppiare ma Autieri è impreciso nella conclusione. Al 33' è ancora Manzo a provarci, fa ancora buona guardia Bianco che si salva in angolo. Il pareggio degli ospiti, però, arriva al 36' grazie ad un'autorete di Fiore che risolve suo malgrado una mischia in area deviando il pallone nella propria porta. Al 41' la strada per Manzo & co si fa ancora più in discesa grazie all'espulsione di Chianese che rifila un calcio ad un avversario e guadagna gli spogliatori anzitempo. Qualche minuto dopo lo segue anche mister Cipolletta a causa di reiterate proteste.

Nella ripresa il 4-3-1-2 diventa un vero 4-3-3 e l'OP parte subito all'arrembaggio. Al 9' ospiti in vantaggio con Balzano che sfrutta alla perfezione un preciso lancio di Mallardo. Lo stesso Mallardo prova anche a trovare la via del gol in due occasioni: dapprima al 12' dopo un velo di Manzo sfiora il palo, poi su cross di Viglietti trova l'opposizione di Bianco. L'1-3 arriva al 29': assist di Manzo per Balzano che batte l'estremo difensore avversario con un preciso pallonetto. Brividi al 31': Salineri è fuori dai pali e quasi si fa sorprendere da un tiro di Addeo da fuori area. Nel finale arriva la quarta rete dell'OP e la tripletta personale di Balzano che, servito da Toscano subentrato a Rinaldi, batte anconra una volta Bianco.

Nonostante la 'falsa partenza' che non avrà fatto certamente piacere a Grimaldi, i bianchi hanno conquistato tre punti fondamentali per restare in scia Hercolaneum che battendo per 5-1 l'Ardor Casalnuovo resta primo con 22 punti. Terzo a -4 dalla vetta c'è il Portici.

 

ARZANESE 1 (1)
OP SAVOIA 4 (1)


MARCATORI: 21'pt Matrullo (A), 36'pt Fiore aut. (OP), 9'st Balzano (OP), 29'st Balzano (OP), 43'st Balzano (OP).

ARZANESE (4-4-2): Bianco, Addeo, Peluso (dal 19'st Martino), Fiore, Procentese, Vallefuoco, Rupa, Chianese, Rossi, Autieri (dal 30'st Crispino), Matrullo (dal 16'st Amato). A disp.: Franza, Boussada, Martino, Canditone. All.: Cipolletta.

OP SAVOIA (4-3-1-2): Salineri, Tancredi, Guarro, Velotti, Viglietti, Gargiulo, Rinaldi (dal 1'st Toscano), Palmieri, Manzo (dal 33'st Gallinaro), Mallardo (dal 39'st Castiglione), Balzano. A disp.: Marfella, Mocerino, De Falco, Onda. All.: Grimaldi.

ARBITRO: Montefusco di Napoli.

NOTE: spettatori presenti 400 (380 da Torre Annunziata). Ammoniti: Manzo (OP), Matrullo (A), Vallefuoco (A), Addeo (A). Espulsi: Chianese al 41'. Calci d'angolo: 1-11. Recupero: pt 2', st 3'. 


(Marco Vetturino)

 
CONSIGLIA O LASCIA UN COMMENTO
Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare in questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. OK, chiudi