Aversa-Savoia 0-2: la rivincita di Bucaro. Decidono Rinaldi e Scarpa
Prima vittoria stagionale per il Savoia.

 

Aversa – Arriva la prima vittoria stagionale per i bianchi di Torre Annunziata che si impongono al ‘Bisceglia’ per 2-0 grazie ad un gol di Rinaldi nella prima frazione di gioco e al raddoppio di Francesco Scarpa nella ripresa. Nonostante la settimana particolare vissuta a Piazzale Gargiulo a causa della rottura tra Manca e Maglione, Bucaro e i suoi ragazzi hanno messo da parte le polemiche ed hanno sfoderato la migliore prestazione della stagione conquistando tre punti d’oro in chiave salvezza. Per la vicina trasferta casertana il tecnico ha confermato il 3-5-2 di domenica scorsa con Laezza al posto di Checcucci in difesa. Esordio per i nuovi acquisti Calzi e Cipriani, entrambi autori di una prestazione maiuscola.

La gara prende subito una piega positiva per i bianchi che vanno vicino alla marcatura con Scarpa nei primi minuti dopo un bel triangolo con Cipriani. Il Savoia conquista metri e dimostra di poter far male: il vantaggio arriva al 17’: punizione di Scarpa dalla sinistra, Cipriani tenta la deviazione e la palla finisce sui piedi di Rinaldi che da due passi non sbaglia.  Boato dei centocinquanta oplontini al seguito e corsa chilometrica del difensore verso Bucaro. L’Aversa prova a reagire ma i casertani non spaventano mai Santurro e nel finale di tempo è ancora Scarpa ad impegnare Forte con una conclusione da fuori area, deviata in angolo.

Nella ripresa il Savoia controlla la gara e prova a pungere in contropiede. L’Aversa guadagna metri ma stavolta il pacchetto arretrato bianco-scudato funziona alla perfezione. Dopo qualche sfuriata granata è il Savoia ad avere diverse occasioni per raddoppiare. Bucaro manda in campo Sevieri per Calzi, Sanseverino per Gallo e, alla mezzora, Del Sorbo per Cipriani. Applausi scroscianti all’uscita del campo per i nuovi acquisti di Maglione. L’Aversa prova il forcing finale ma ci pensa Francesco Scarpa a chiudere la gara al 40’ al termine di un’azione corale: Del Sorbo lancia Sanseverino sul filo del fuorigioco, pallonetto su Forte in uscita e palla che si stampa sulla traversa prima della deviazione vincente di Scarpa. In pieno recupero è ancora Scarpa sfiorare la terza marcatura ma il suo destro si stampa sul palo.

Tre punti d’oro quelli conquistati al Bisceglia e rivincita personale di Bucaro sul presidente onorario Manca che, probabilmente, lo ha giudicato troppo frettolosamente. Mercoledì, però, c’è da sfoderare un’altra prestazione maiuscola contro il fortissimo Lecce di Miccoli e Moscardelli. 

AVERSA NORMANNA0 (0)
SAVOIA 2 (1)

MARCATORI: 17’pt Rinaldi (S), 40’st Scarpa (S).

SAVOIA(3-5-2): Santurro; Di Nunzio, Rinaldi, Laezza; Cremaschi, Calzi (dal 23’st Sevieri), Gallo (dal 18’st Sanseverino), Malaccari, Sabatino; Scarpa, Cipriani (dal 31’st Del Sorbo). A disp.: Gragnaniello, Checcucci, Corsetti, D'Appolonia. All.: Bucaro.

AVERSA NORMANNA(4-3-3): Forte, Spessato, Giovannini, Cardinale, Pippa; Peirre, Cardone, Papa (dal 37’st Muro); Carbonaro (dal 24’st Ndiaye), De Vena, Cicerelli. A disp.: Savelloni, Scognamiglio, Forino, Panatti, Gattoni. All.: Novelli.

ARBITRO: sig. Rapuano di Rimini (Barbetta - Pellegrini)

NOTE: presenti circa 500 spettatori di cui 100 ospiti. Ammoniti: Giovannini (A), Sabatino (S), Gallo (S). Angoli: 6-4 per il Savoia. Recupero: 0'pt; 5'st.


(Nello Sorrentino)

 
CONSIGLIA O LASCIA UN COMMENTO
Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare in questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. OK, chiudi