Catanzaro-Savoia: Ugolotti: "Kamara non è stato toccato"
Il tecnico recrimina per le decisioni arbitrali

 

Catanzaro - Volti distesi in casa Savoia al termine di Catanzaro-Savoia. Tra i bianchi c'è la consapevolezza di aver disputato un'ottima prestazione al cospetto di una squadra costruita per vincere il campionato. 

Ecco le dichiarazioni di Ugolotti in sala stampa.

Sono contento della prestazione: con questa grinta, questa voglia e questa carica non sempre gli episodi ci saranno sfavorevoli. Abbiamo concesso pochissimo al Catanzaro, una squadra che ha qualità importanti. Peccato per il finale sofferto, teniamoci stretto questo punto che fa morale e classifica e spero che convinca i ragazzi che se continuiamo a lavorare in questa categoria possiamo restarci.

Aldilà del risultato, mi è piaciuta la determinazione della squadra: questo è ciò che ci hanno chiesto i nostri tifosi in settimana e sono convinto che se giochiamo così daremo fastidio a molte altre squadre.

Abbiamo preparato bene la partita, abbiamo concesso pochissimo al Catanzaro. Mi è piaciuta molto  l’azione del gol, peccato per le occasioni sprecate.

Chiedete a Kamara se è stato toccato: io dico che Kamara non è stato toccato. Per me il rigore e l’espulsione non esistono, così come il doppio giallo di Calzi che aveva solo chiesto all’arbitro di fare attenzione a Rinaldi che era a terra. 


(Redazione)

 
CONSIGLIA O LASCIA UN COMMENTO
Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare in questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. OK, chiudi