Città di Messina-Savoia 3-3: al "Celeste" pari pirotecnico
Da 3-0 a 3-3: che rimonta per i bianchi. Primo pareggio stagionale per la troupe di Feola.

 

AL 'CELESTE' ARRIVA IL PRIMO PAREGGIO STAGIONALE: FINISCE 3-3. SAVOIA DI RIMONTA: IN RETE SCARPA, BIZZARRO E DI PIETRO. I BIANCHI 'CHIUDONO' IL GIRONE D'ANDATA CON 43 PUNTI. L'AKRAGAS BATTE IL NOTO E VA A -3. 

di Fabrizio Berté

Allo stadio "Giovanni Celeste" di Messina va in scena il match pre natalizio tra Città di Messina e Savoia, incontro valevole per la 17° giornata del girone I del campionato nazionale di Serie D. Dopo un avvio di gara a ritmi blandi sono i padroni di casa a passare in vantaggio: al 12' bolide di Vella su una punizione centrale dai 28 metri che non da scampo all'estremo difensore ospite Maiellaro. Al 18' Savoia vicino al gol ancora una volta su punizione con Scarpa che colpisce il palo interno con Fazzino immobile. Al 32' grande azione di Vella che viene atterrato al limite dell'area da Viglietti. Ancora Vella firma il raddoppio con una bomba che si insacca all'incrocio dei pali. Al 35' annullato un gol a Stendardo per sospetta posizione di off side. Il centravanti del Savoia aveva colpito di testa all'interno dell'area piccola in seguito ad una posizione di Scarpa. Al 40' secondo legno di Scarpa che colpisce la traversa ancora su punizione. Al "Giovanni Celeste" il primo tempo si chiude clamorosamente sul punteggio di 2-0 in favore del Città di Messina, in vantaggio sulla capolista Savoia grazie alla doppietta di Vella.

Al 48' Vella realizza la sua tripletta personale con un sinistro strepitoso dal limite dell'area che si insacca all'incrocio dei pali. Al 50' è ancora Vella a provarci con un sinistro a giro che termina di poco a lato. Al 55' Scarpa sfrutta al meglio un cross di Terracciano e riapre il match. Al 58' fa il suo ingresso in campo Parachì al posto di Vella. Due minuti dopo Manfrè a tu per tu con Maiellaro spreca il pallone del possibile 4-1 calciando addosso all'estremo difensore ospite. Al 62' ci prova Meloni ma Fazzino blocca senza troppi problemi. Cambio anche tra le fila del Savoia: fuori Tiscione, dentro Carotenuto. Al 68' ci prova Parachì, ma il suo destro è debole e termina alla destra di Maiellaro. Il Savoia si rende ancora pericoloso con Gargiulo, ma è bravo Cappello a salvare in extremis respingendo il tiro in corner. Al 78' bella punizione di Nastasi, ma il suo sinistro dai 35 metri termina di poco alto sopra la traversa. All'82' match definitivamente riaperto da Bizzarro che di testa batte Fazzino e riporta in partita il Savoia. All'85' espulso Cappello per proteste, Città di Messina in dieci. All'88' fuori capitan Camarda, dentro Cucè. Colpo di scena al 95'con Di Pietro che in mischia realizza il gol del pareggio. Al "Giovanni Celeste" il match termina col punteggio di 3-3.


Città di Messina: Fazzino, Cappello, Trovato, Seck, Cammaroto [VK], Nastasi, Vella (58' Parachí), Munafò, Manfrè, Camarda [K] (88' Cucè), Bonamonte (72' Costa). In panchina: Mannino, Nicolò, Brancato, Pino, Fragapane, Portovenero. Allenatore: Antonino Panarello. 

Savoia: Maiellaro, Petricciuolo, Viglietti, Terracciano (80' Di Pietro), Stendardo, De Liguori [VK], Tiscione (62' Carotenuto), Gargiulo, Meloni (70' Bizzarro), Scarpa [K], Del Sorbo. In panchina: Rinaldi, Criscuolo, Manzo, Mocerino, Esposito, Longo. Allenatore: Vincenzo Feola.

Arbitro: Daniele Viotti della sezione di Tivoli.

Marcatori: 12', 32', 48' Vella (CdM), 55' Scarpa, 82' Bizzarro, 95' aut. Cucè.

Assistenti: Emanuele Amato della sezione di Catania e Carmelo Giuffrida della sezione di Acireale.

Impianto di gioco: Stadio Comunale "Giovanni Celeste" di Messina. Ammoniti: 32' Viglietti (S), 35' Del Sorbo (S), 50' Tiscione (S), 52' Bonamonte (CdM), 92' Petricciuolo (S). Espulsi: 85' Cappello (CdM). Recupero: 2' pt; 5' st.


(@RIPRODUZIONE RISERVATA)

 
CONSIGLIA O LASCIA UN COMMENTO
Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare in questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. OK, chiudi