Conferenza stampa. Grimaldi: "Sono emozionato"
Parlano il tecnico, Felicio Ferraro e Marco Miserini

 

TORRE ANNUNZIATA - Manca ormai pochissimo all'esordio dell'OP Savoia che, domani, affronterà il Cimitile, match valido per la Coppa Italia Dilettanti. 

Nella conferenza stampa pre-gara, sono intervenuti il tecnico Teore Grimaldi, il diggì Felcio Ferraro e il responsabile del settore giovanile Miserini.

L'EMOZIONE DI GRIMALDI - "Per me è come se fosse il primo giorno: sono emozionato per questa prima partita ufficiale, non vedo l'ora di giocarla. In questi 25 giorni abbiamo lavorato tanto e messo a posto un po' di cose anche grazie al lavoro certosino del direttore Ferraro. Tutti i calciatori sono a disposizione, eccezion fatta per Castiglione il cui tesseramento sarà operativo a partire da lunedi. Mi aspetto - prosegue il tecnico - dei progressi per quel che concerne il gioco: si è creato un bel gruppo e sono sicuro che dimostreremo tutto il nostro valore." Per quel che concerne la gara... "Sono sicuro che ci sarà una buona cornice di pubblico, credo che la squadra sia piaciuta ai tifosi e sono sicuro che loro ci daranno quella marcia in più. La società è nuova, bisogna rimanere con i piedi per terra e capire che non siamo una corazzata: l'umiltà sarà la nostra forza. Sappiamo di affrontare un avversario che gioca in promozione, ma guai a sottovalutarlo". 

I COLPI DI FERRARO -  Nel giorno del suo compleanno (Auguri!) anche il direttore generale Felicio Ferraro ha rilasciato alcune dichiarazioni. "Tra qualche giorno chiudiamo per Barbato: prima della firma, non voglio dare certezze. Dei quattro obiettivi che ci eravamo prefissi abbiamo puntato su di lui. Stiamo anche cercando un attaccante che non abbia problemi a sedersi in panchina quando è necessario. "

UNDER OK! - Anche Marco Miserini, responsabile del settore giovanile, è intervenuto nel corso della conferenza. "Abbiamo lavorato per cercare under all'altezza: ci sono dei ragazzi già pronti per la prima squadra. Sono soddisfatto di quanto è stato fatto: abbiamo costruito due squadre: juniores ed allievi, tanti ragazzi che, nei prossimi anni, aspiriamo a lanciare nei campionati professionistici."


(Marco Vetturino)

 
ALTRE NEWS

 

NEWS DA TORRE ANNUNZIATA
POWERED BY

CONSIGLIA O LASCIA UN COMMENTO
Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare in questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. OK, chiudi