Conferenza stampa pre partita
Le dichiarazioni del mister e del nuovo arrivato Moxedano

 

Nella conferenza stampa che precede la fondamentale gara interna di domani pomeriggio contro il San Giorgio, il Savoia presenta il nuovo acquisto Raffaele Moxedano; insieme all'attaccante figlio dell'ex presidente del Savoia e al tecnico Fabiano, rilasciano le loro impressioni anche il dg Ferraro e il ds Ferrieri.

Queste le dichiarazioni rilasciate:

Ferraro: confermiamo quello che è stato comunicato dal nuovo responsabile stampa Buonocore, Moxedano è stata una scelta prettamente tecnica voluta su indicazione del mister e del direttore sportivo. Raffaele è un giocatore che fa la differenza, l'ha fatta in categorie superiori figuriamoci in Eccellenza.

Ferrieri: Ferraro ha detto tutto Raffaele è un giocatore importante che ha un curriculum importante, sicuramente ci potrà dare qualcosa di importante.

Moxedano: il mio ritorno qui è una cosa che parte da lontano, uno la fede calcistica la coltiva nel periodo di adolescenza, in quel periodo mio padre era qui ed è per questo che io sono legato da un affetto particolare con questa squadra e con la sua storia. Quello che è stato detto fa parte del gioco e fa parte del cognome che porto, mio padre con il calcio ha chiuso e si gode i nipoti. Io devo riprendermi personalmente le mie soddisfazioni perché devo rifarmi per quello che è capitato, a mio dire giustamente, cercherò di far parlare il campo. Anche l'anno scorso sono stato vicinissimo a vestire questa maglia ma per la brutta esperienza che avevo vissuto non mi andava di vestire questa maglia, era un periodo troppo particolare per me non potevo permettermi di prendere un impegno e magari non essere all'altezza della situazione. Mi devo sicuramente adattare a questa categoria che nonostante  ho mai disputato, ma questa e un'arma a doppio taglio perché si può rischiare se non ci si cala di fare brutte figure, io devo cercare di entrare da subito all'interno degli schemi del mister e della squadra. Per quanto riguarda la concorrenza, io non ho altro metodo che allenarmi, quindi con l'allenamento vedrò xi giocarmi le mie carte e rispetterò le scelte del mister. Sicuramente quando uno ha un cognome come il mio ci sarà sempre chi è favorevole e chi è contro, spero di far ricredere quelli che hanno storto il naso con le mie prestazioni.

Fabiano: Moxedano con il lavoro e con l'allenamento si metterà in riga e valuteremo volta per volta la sua condizione, l'importante è che il ragazzo è venuto con l'umiltà e la cattiveria giusta, ha parlato con la sua umiltà. Tutti gli impegni sono difficili, ora l'impegno è il San Giorgio ma se fosse stata un'altra squadra sarebbe stato uguale, noi dobbiamo avere sempre quella cattiveria e quella umiltà e far si che il campo sia solo il nostro. Non voglio parlare delle assenze in questo momento mi interessa solo dei presenti, andremo in campo con la stessa mentalità. Prevete è un giocatore e un uomo importante al di là del modulo, ci darà garanzie in qualsiasi gara e in qualsiasi ruolo. Le idee ci sono ma le tengo per me e preferisco sempre tenerle per me, ci sono giocatori che ho in mente per sostituire gli infortunati, ma non faccio nomi. Castellano sicuramente purtroppo non ci sarà non serve rischiarlo; Tulimieri ha grande personalità e in qualsiasi momento può girare da solo la partita. Ventre ha avuto una botta mercoledì e purtroppo anche lui sarà in panchina e non potrà essere della partita. Domani non dovremo avere la presunzione di farla subito la partita, dovremo avere la cattiveria giusta per tutto l'arco della partita; per quanto riguarda l'approccio alla gara penso che nelle ultime gare interne si sia trattato di una pesantezza psico fisica e confido e sono convinto che stavolta ci sarà l'approccio giusto. Devo assolutamente fare un elogio al pubblico anche contro il Pimonte ci ha dato un apporto importante.


(Marco Vetturino )

 
CONSIGLIA O LASCIA UN COMMENTO
Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare in questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. OK, chiudi