Cosenza – Savoia 0 – 0: le pagelle
Gragnaniello abbassa la saracinesca, Boilini in gran forma

 

Gragnaniello 7.5: man of the match della gara, con due parate da “felino”, salva il risultato, è sempre presente ed attento non sbagliando mai il tempo dell’intervento. Saracinesca!

 

Vosnakidis 6: sufficienza meritata per l’impegno che ci mette, ma c’è da migliorare in marcatura e soprattutto in concretezza nel disimpegno, fase in cui troppo spesso regala palla all’avversario.

Riccio 6:  il voto è la media tra il 5 per l’insolita mancanza di concentrazione in marcatura e nell’uno contro uno ed il 7 per la grande sicurezza nel disimpegnarsi e nel portare anche palla, in alcune azioni, fino all’area avversaria con eleganza e disinvoltura.

Sirigu 7: una delle sue migliori prestazioni, dimostra di essere cresciuto tanto in sicurezza e di aver acquisito una buona mentalità difensiva, che gli consente di essere sempre presente e di saper anche togliere spesso le castagne dal fuoco, come quando, con una grande copertura, evita la rete di Cori.

Cremaschi 6: molto attento in fase difensiva, bravo a non farsi saltare nelle numerose sortite offensive sulla sua fascia, ha margini di miglioramento in fase offensiva.

Boilini 7.5: mette in mostra finalmente, tutto il suo repertorio; recupera tanti palloni, salta facilmente il marcatore diretto e riesce a trovare sempre bene in verticale il compagno libero. Ispirato!

Saric 6.5: prestazione di corsa e di sostanza la sua, non si ferma mai e mostra anche di saper creare grossi pericoli con due punizioni davvero insidiose per la retroguardia rossoblu.

Verruschi 6.5: si spinge bene sulla corsia sinistra dialogando efficacemente con Scarpa e per poco non trova la via del gol che gli viene negato da un’ottima parata.

D’Appolonia 7: ancora una grande prestazione e stavolta riesce anche a recuperare molti palloni, frutto comunque dell’impegno e della voglia che mette nel non stare mai fermo cercando sempre di sorprendere alle spalle gli avversari. Funambolico! (Dal 40’st Partipilo 6: con il bel lancio per Di Piazza “rischia” di fornire un assist in soli cinque minuti di gioco, merita per questo una nota positiva).

Ferrante 6: non gli arrivano molti palloni giocabili, quindi cerca di impegnarsi nel pressing per recuperare palla; è troppo frettoloso quando ha l’opportunità di girarsi verso la porta. (Dal 17’st Di Piazza 6: molto bravo a procurarsi con un ottimo gesto tecnico la prima occasione da gol sulla quale però per sua sfortuna viene chiuso, sulla seconda deve essere più concreto e deciso nell’indirizzare verso la porta il grande lancio di Partipilo).

Scarpa 6: un primo tempo da 7 nel quale è ovunque e riesce a creare in ogni occasione pericoli, anche spostandosi a trequartista dal centro del campo; un secondo tempo invece, da 5 nel quale si intestardisce andando a cozzare contro gli ottimi centrali del Cosenza e perdendo molti palloni.

Papagni 6.5: la squadra riesce ad esprimere finalmente un gioco offensivo e questo grazie al lavoro di sacrificio e aiuto reciproco, che sono frutto della sua mentalità; ci sono piccole cose su cui deve lavorare, tenendo conto del rientro di Checcucci, in fase di marcatura. 


(Marco Vetturino)

 
ALTRE NEWS

 

NEWS DA TORRE ANNUNZIATA
POWERED BY

CONSIGLIA O LASCIA UN COMMENTO
Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare in questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. OK, chiudi