Dodicesima giornata – Il punto sul girone I
Pareggio spettacolo tra Cavese e Noto, l’Akragas continua a vincere

 

La dodicesima giornata, ricca di spunti e gol, segna il ritorno alla vittoria dell’Agropoli dopo 7 partite: vittima di turno è la Vibonese sempre più in crisi. La Cavese con il solito De Rosa che avvia la rimonta contro il Noto, ottiene un punto insperato per come si era messa la partita: sotto di tre gol i metelliani rimontano in 10, sbagliando anche un rigore. L’Akragas vince il suo terzo derby consecutivo, battendo di misura il Città di Messina e la Nuova Gioiese, corsara a Rende, raggiunge il terzo posto in classifica in compagnia della Cavese. La capolista Savoia affonda il Ragusa con un tennistico 6 a 1 e Meloni si riprende la testa della classifica marcatori, scavalcando così Olcese della Battipagliese, che incappa nella seconda sconfitta consecutiva a Pomigliano. Pareggi infine tra Torrecuso e Montalto, che restano in corsa per l’ultimo posto disponibile per i playoff e tra il Due Torri e il Licata, con la squadra ospite che ottiene il terzo risultato utile nelle ultime quattro partite. Ben 22 le reti messe a segno e soltanto una squadra, la Nuova Gioiese, vittoriosa in trasferta. 

Akragas, settima vittoria consecutiva – Basta un gol di Arena al 25’ all’Akragas per battere il Città di Messina. Partita povera di emozioni e dal risultato già scontato alla vigilia. Gli ospiti restano fermi a 12 punti, in piena lotta playout. Gli akragantini invece tengono il passo del Savoia: secondi in classifica a quota 30 punti, sono ormai i veri avversari dei biancoscudati nella lotta alla promozione in Lega Pro.

L’Agropoli torna alla vittoria – Arriva dopo 8’ minuti il gol che decide il match tra Agropoli e Vibonese. Ci pensa Ragosta a dare ossigeno ai delfini che con questa vittoria agganciano il Due Torri e si allontanano così dai bassifondi della classifica. Profondo rosso invece, per gli ospiti: in crisi dal finale della scorsa stagione (ultima vittoria ad aprile) sono fermi a 3 punti, frutto di altrettanti pareggi.

Panico e Suriano, il derby è granata – Il Pomigliano vince 2 a 1 nel derby contro la Battipagliese e ottiene tre punti importantissimi nella lotta per la salvezza. Sesto risultato utile per i padroni di casa e seconda sconfitta consecutiva per le zebrette, dopo la partita persa domenica scorsa in casa contro il Savoia. Gli ospiti, che hanno provato a riaprire il match con Manzo al 75’, non sono riusciti a strappare il pareggio: Panico su rigore al 38’ e il raddoppio di Suriano al 67’ regalano così la vittoria ai padroni di casa.

Noto, occasione sprecata – Un primo tempo di spessore non è bastato al Noto per portare a casa i tre punti contro la Cavese: Saani, Salese e Allegretti avevano dato l’illusione della vittoria, ma il secondo tempo dei siciliani versione Milan ad Instanbul in contro il Liverpool nel 2005 permette ai padroni di casa di riacciuffare un pareggio insperato, vista anche l’espulsione di Parisi al 29’. Il solito De Rosa, oggi al nono centro stagionale, Palumbo al 74’ e Lamberti sul finire di gara fissano il risultato sul 3 a 3. Restano dov’erano le due squadre, ma l’ombra della Nuova Gioiese e dell’Hinterreggio inizia a farsi sentire per i metelliani e per i siracusani.

La Nuova Gioiese non si ferma più – Terza vittoria consecutiva per la Nuova Gioiese. La squadra di Gioia Tauro batte di misura il Rende e aggancia la Cavese al terzo posto in classifica. Marcatore della partita è Crucitti che al 70’ realizza il gol che vale i tre punti per gli ospiti. Quinta sconfitta consecutiva invece per gli ospiti, penultimi in classifica a pari merito con il Ragusa.

Hinterreggio, aggancio Noto – Importante successo dell’Hinterreggio, che batte tra le mura amiche l’Orlandina di Frisenda. Il gol di Ginobili a tempo scaduto condanna i siciliani, adesso a pari punti con il Pomigliano, mentre i calabresi agganciano il Noto in classifica a ridosso della zona playoff.

Il Licata ancora a punti – La cura Napoli sembra aver dato i suoi frutti al Licata, uscito indenne dal match contro il Due Torri. Partita terminata a reti bianche, ma che sorride più agli ospiti: un punto guadagnato per una classifica ancora negativa, ma che inizia a smuoversi un po’. Occasione sciupata per i padroni di casa, che restano a 16 punti e vengono agganciati dall’Agropoli in un terzetto che si completa con la Battipagliese.

Torrecuso e Montalto, le più costanti – Termina la giornata il pareggio tra Torrecuso e Montalto. Gli ospiti, passati in vantaggio con Itri al 25’ vengono raggiunti dal gol di Zerillo che fissa il risultato sull’1 a 1. La classifica sorride ad entrambe le squadre, che stabili nelle zone alte della classifica, hanno perso soltanto una partita nelle ultime cinque disputate.

Di seguito i risultati della dodicesima giornata del Campionato Nazionale serie D  – Girone I:

Agropoli – Vibonese 1 – 0

Akragas – Città di Messina 1 – 0

Pomigliano – Battipagliese 2 – 1

Cavese – Noto 3 – 3

Due Torri – Licata 0 – 0

Hinterreggio – Orlandina 1 – 0

Rende – Nuova Gioiese 0 – 1

Savoia – Ragusa 6 – 1

Torrecuso – Montalto 1 - 1


(Nicola Cocola)

 
CONSIGLIA O LASCIA UN COMMENTO
Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare in questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. OK, chiudi