DOPOGARA. Grimaldi: "Dobbiamo vergognarci"
Capitan Guarro chiede scusa ai tifosi

 

CARDITO (NA) - Volti scuri e tanta amarezza nel dopogara del 'Papa' di Cardito. Dopo un faccia a faccia tra tifosi e calciatori, subito dopo il triplice fischio, arrivano in sala stampa Grimaldi e Guarro.

Il tecnico è visibilmente amareggiato. "Nove gol presi in due partite, che dire? Chiedere scusa ai tifosi è poco, dobbiamo solo vergognarci per questa confitta. Non giudico gli errori dei singoli, ma non capisco il crollo psicologico nella ripresa. Forse in questo momento bisogna parlare poco e pensare subito a rialzarci. I tifosi hanno ragione a contestare, abbiamo le nostre colpe per questi risultati negativi, ma il campionato è ancora lungo, spero in una svolta".

Guarro, dopo averlo fatto sul terreno di gioco, chiede pubblicamente scusa ai tifosi. "Ognuno di noi deve assumersi le proprie responsabilità: i fatti dicono che abbiamo preso 9 gol in due partite e dire che siamo amareggiati è poco. Ci scusiamo con i tifosi per queste due grandi delusioni, speriamo di regalare loro una gioia contro l'Hercolaneum. Niente è perduto". Infine il capitano ha difeso il tecnico. "Il mister non ha colpe: lui fa le sue scelte ma i gol li abbiamo presi noi ed è solo nostra la responsabilità".


(Marco Vetturino)

 
CONSIGLIA O LASCIA UN COMMENTO
Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare in questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. OK, chiudi