Il Basketorre vola in finale!
I biancoblu espugnano Minori alla presenza di tantissimi tifosi torresi

 

La domenca di Pentecoste regala ancora emozioni agli appassionati di sport oplontini; in tantissimi questa domenica, nonostante la distanza e il viaggio non proprio agevole per quanto straordinariamente panoramico, hanno raggiunto Minori per seguire fino alla costiera amalfitana i ragazzi di mister Scaramozza impegnati nella gara 3 della serie semi finale dei playoff di serie D. Questo straordinario calore è stato ripagato a suon di canestri, corsa e sudore che hanno consentito a Santoro, Festa, Di Maria e compagni di guadagnarsi l’accesso alla finale playoff che si disputerà domenica 22 maggio alle ore 18.30 al PalaOplonti a Torre Annunziata.

Questo il comunicato della società:

Il Basketorre vola in finale! I ragazzi di coach Scaramozza trionfano in gara 3 di semifinale , espugnando il fortino di Minori e conquistando il diritto a disputare l’ultima serie di partite, quelle decisive per la conquista della promozione in serie C. Avversario nella serie che si preannuncia entusiasmante e combattuta sarà il forte Casapulla, già affrontato peraltro in campionato con un bilancio di una vittoria a testa. Piccolo grande vantaggio per i torresi sarà quello di poter contare sul vantaggio del fattore campo, in virtù del migliore piazzamento durante la stagione regolare, il che darebbe diritto a giocare in casa l’eventuale “bella”. Il racconto della sfida con Minori: gli oplontini possono contare sul tifo incessante dei propri sostenitori che, in numero davvero cospicuo per una partita di serie D , decidono di seguire i loro beniamini in trasferta, stemperando il disagio di giocare sul difficile campo salernitano. I biancoblù ripagano tanto affetto con una prova maiuscola , matura e convincente conducendo il match fin dal primo istante e non consentendo mai ai padroni di casa di recuperare competamente lo svantaggio. Capitan Santoro è in serata di grazia, infila canestri da sotto e dalla lunga distanza, Petrocelli, beccato dal pubblico in quanto ex, si carica ed offre il suo contributo consueto di cuore e tecnica. Festa e Di Luise sono due metronomi che dettano con precisione i tempi del gioco , Balzano è il solito jolly prezioso in attacco quanto in difesa che tiene a bada con ferocia agonistica i tentativi di rimonta salernitani mentre Di Maria, colpito duro, è costretto ad uscire per tamponare una ferita al naso ma rientra più determinato di prima e segna canestri importanti. Minori non regge l’impeto oplontino e comincia ad avere problemi di falli nei suoi uomini migliori; quando il fuoriclasse Spinaccio esce per raggiunto limite di personali sembra spegnersi la luce ma i ragazzi della costiera non demordono e con Attianese e Vaccaro provano a rimettere in piedi la partita; proprio nel momento in cui sembra che i torresi stiano per accusare un leggero calo, la classe cristallina di Fontanella emerge trovando canestri vitali. Alla sirena è grande festa con i biancoblu a festeggiare sotto la tribuna gremita di sostenitori del Basketorre.

Il commento del d.s. Betteghella a caldo: “Impresa eccezionale, i ragazzi hanno disputato un match perfetto ottimamente gestiti da un impeccabile coach Scaramozza - c’è da dire, però, che senza la spinta di questo pubblico meraviglioso sarebbe stato molto più difficile per non dire impossibile. Grazie a tutti davvero”

Appuntamento per gara 1 di finale Domenica 22 alle 18,30 al PalaOplonti !


(Marco Vetturino )

 
CONSIGLIA O LASCIA UN COMMENTO
Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare in questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. OK, chiudi