IMPROTA. "I tifosi si riavvicinino al Savoia"
L'ultimo giorno dell'anno parla il nuovo diggì

 

TORRE ANNUNZIATA (NA) - "Ho cercato di riportare un po' di serentià e organizzazione nell'ambiente: questa è una squadra blasonata, che punta a vincere ed era strettamente necessario darsi delle regole".

Queste le prime parole del direttore generale Improta, che, in mattinata, ha incontrato la stampa per gli auguri di inizio anno e per rilasciare qualche dichiarazione in merito alle attività svolte da quanto gli è stata affidata l'importante carica.

"Abbiamo consegnato a Sosa una rosa più mpetitiva, adesso sarà lui a valutare anche i tanti giovani e a dirci quali ritocchi possiamo fare". 

Aldilà degli aspetti puramente tecnici, è sull'ambiente, particolarmente depresso, che il nuovo diggì ha cercato di 'lavorare'. "Ho avvicinato alcuni tifosi, ho parlato anche con il presidente di Antica Passione Ciro Vitagliano: vorrei che il pubblico si riavvicinasse alla squadra. Loro amano il Savoia più di tutti, e sarebbe bello se tornassero allo stadio per tifare, anche durante gli allenamenti. "Diffidate dalle notizie che non arrivano tramite il nostro ufficio stampa: abbiamo un addetto stampa in gamba ed è da li che dovranno passare tutte le news".


(Marco Vetturino)

 
ALTRE NEWS

 

NEWS DA TORRE ANNUNZIATA
POWERED BY

CONSIGLIA O LASCIA UN COMMENTO
Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare in questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. OK, chiudi