Interviste post gara
Le dichiarazioni posst Pimontese - Savoia

 

Dopo il poker rifilato al Pimonte, l'autore della tripletta Caso Naturale, si presenta alla stampa per la consueta conferenza post partita; mister Fabiano preferisce non rilasciare dichiarazioni quindi si presenta il direttore sportivo in rappresentanza della società anche per difendere il tecnico dalle voci uscite fuori in settimana. Anche Esposito si presenta alla stampa e dedica il suo primo gol in campionato a sua moglie. Caso Naturale: oggi era importante riscattarci dopo la brutta figura con la Mariglianese, la squadra ha risposto alla grande. Gli esterni che abbiamo sono tutti uno migliore dell'altro, abbiamo una grande squadra. Oggi dedico questi tre gol a mia madre Patrizia per il suo compleanno. Dobbiamo pensare partita per partita ed un pas
so alla volta vogliamo riportare Torre Annunziata in serie D, azzeriamo tutto e ripartiamo da questa bella vittoria. Mennitto: era importante ripartire con il piede giusto per dimostrare che quella con la Mariglianese è stata solo una occasione sfortunata. I ragazzi in settimana hanno lavorato duramente per riscattarsi ed oggi si è visto, l'abbiamo messa subito in discesa e non abbiamo rischiato nulla. Dobbiamo essere più tranquilli con il mister, è singolare che la stampa metta in discussione il mister dopo l'episodio dell'anno scorso in cui si è perso un campionato proprio perché si è esiliato il mister per cinque giornate, non dobbiamo mettere in discussione ad ogni curva l'allenatore. Esposito: spero che sia il primo di una lunga serie questo gol, ho dimostrato in questa piazza di saper rispondere alle critiche, ma bisogna sempre dimostrare partita per partita il proprio reale valore, è importante per me sbloccarmi e riprendere l'abitudine del gol. Dedico questa rete a mia moglie che aspetta la nostra terza bambina, Marisol. Ho ripreso fiducia ed energia, il gol è davvero energizzante per un attaccante. Non c'era più nulla da dire sullo 0 a 3 quindi ho deciso di entrare con il piglio giusto e con la voglia di fare gol. Il dualismo con Fava è una sana concorrenza, non c'è alcun tipo di problema, le squadre che vogliono vincere devono essere costruite con questa sana concorrenza in ogni ruolo, sarà sempre un "bel" problema in senso positivo per il mister avere questo imbarazzo della scelta.

(Marco Vetturino )

 
CONSIGLIA O LASCIA UN COMMENTO
Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare in questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. OK, chiudi