Mini-maratona dal sindaco: il resoconto
I riscontri dell’incontro di stamanttina con l’amministrazione

 

Stamattina alle 10.30 è partita dal piazzale Giraud la mini-maratona con destinazione palazzo Criscuolo che Gragnaniello ieri in conferenza aveva annunciato; un’iniziativa volta a dimostrare la volontà e l’impegno dei calciatori a fare qualcosa di concreto per tentare di dare ossigeno alle casse societarie. Nel giro di una ventina di minuti, la squadra guidata dal mister Papagni, dal suo vice e da Carruezzo, giunge al comune salendo subito in aula consiliare, per incontrare il sindaco Giosuè Starita.

Ad esporre le ragioni dei calciatori e dello staff tecnico al primo cittadino, ci pensano Carruezzo prima, per la parte “amministrativo-contabile” e Gragnaniello poi per denunciare le condizioni poco dignitose nelle quali sono costretti a vivere i calciatori a causa di questa critica situazione. La principale preoccupazione esposta da Carruezzo è quella dell’irreperibilità di Piantoni e Manca, che da ormai molte settimane non si rendono rintracciabili e disponibili a portare i libri contabili in federazione al fine di ottenere l’escussione anticipata della fideiussione che potrebbe dare un minimo di aiuto al sostentamento quantomeno delle spese vive della squadra e dei calciatori.

Il responso dell’incontro e dunque la risposta del sindaco è la totale disponibilità da parte dell’Amministrazione Comunale a fare in modo che Piantoni consegni le scritture contabili; in particolare Starita ed i suoi collaboratori si attiveranno in modo da avere lunedì un colloquio con l’amministratore così da poter poi andare ad ottenere lo sblocco anticipato della fideiussione come è avvenuto anche per il Barletta. Sblocco anticipato del quale il primo cittadino ha dichiarato all’incontro, di non saper nulla, nella convinzione che la fideiussione potesse essere escussa solo a fine campionato. Il sindaco poi ha ringraziato tutti i giocatori per l’impegno, la passione e l’attaccamento alla maglia e alla città di Torre Annunziata che hanno mostrato non solo in campo fino ad oggi, ma anche con questo gesto di ricerca del dialogo con le istituzione cittadine ed ha fatto l’in bocca al lupo ai ragazzi per la partita di Reggio calabria di domenica, trasferta per la quale Carruezzo sta adoperandosi al fine di reperire i fondi necessari a pagare il viaggio alla squadra.


(Marco Vetturino)

 
CONSIGLIA O LASCIA UN COMMENTO
Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare in questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. OK, chiudi