Nona giornata. Il punto sul girone I
Cade il Savoia, l'Akragas si avvicina. Il Torrecuso ferma la Battipagliese

 

In questa nona giornata, in cui spicca la sconfitta del Savoia in quel di Noto, continua la rincorsa dell'Akragas, che con la vittoria in trasferta contro l'Hinterreggio approfitta del passo falso dei biancoscudati per portarsi a sole tre lunghezze dalla vetta della classifica; vantaggio siciliano che arriva dopo soli 11' di gioco, con Chiavaro che sfrutta un cross di Arena per insaccare di testa, regalando così la vittoria ai suoi in una partita giocata a porte chiuse per le ormai note vicissitudini legate all'inagibilita del "Ravagnese". Continua il periodo negativo per la squadra allenata da Ferraro, che prima della partita di ieri non aveva ancora perso in casa.

Continua a stupire la Cavese, che grazie alla vittoria in trasferta sulla Vibonese con gol di Pisani al 75' ottiene il suo terzo risultato utile consecutivo dopo i pareggi con Agropoli e Hinterreggio, portandosi così al quarto posto in classifica, alle spalle del Montalto, vittorioso in casa contro il Rende per due reti a zero: doppietta per il giovane centrocampistaMazzei, classe 1994. La Vibonese, fanalino di coda, non ha ancora vinto e domenica sarà ospite al Giraud; il Rende di capitan De Souza è alla seconda debacle consecutiva e resta nei bassifondi della graduatoria con soli 5 punti.

Punto insperato per il Licata contro il Messina, dopo il rischio di fallimento: al Liotta passano prima gli ospiti alla fine del primo tempo con Vella; risponde Perricone su rigore al 86'.

Finisce 2-2 a Gioia Tauro tra Due Torri e Gioiese: soltanto un punto per la squadra siciliana che in soli 9 minuti era già sullo 0-2 grazie alle reti di Ancione e Gaglio; Pirrota e Lombardo, quest'ultimo al 96' su rigore, firmavano la rimonta dei siciliani.

Mezzo passo falso per la Battipagliese che al Pastena non va oltre l'1-1 contro un buon Torrecuso. I campani dopo 3 vittore consecutive che li avevano allontanati dalla zona bassa della classifica e le 4 sberle rifilate al Città di Messina domenica scorsa avrebbero potuto raggiungere la quinta posizione in classifica a -9 dalla capolista. Succede tutto nella ripresa: al 46' vantaggio delle zebrette con Alleruzzo; autogol di Teti al 49' per l'X finale. 

Il Pomigliano che domenica scorsa aveva ben figurato in casa con l'Orlandina perde una buona occasione per allontanarsi dal fondo della classifica nel match contro il Ragusa giocato al "Campo": 1-1 il risultato finale, campani raggiunti al 71' da Alma dopo il vantaggio di Romani al 60'. 

Pareggio tra Orlandina ed Agropoli: i campani raddrizzano una gara iniziata male. Mincica e Privitera in 13' minuti portano i siciliani sul 2-0; la squadra di Pirozzi non ha mollato e grazie alla doppietta di Tarallo riescono a rimontare e ottenere un punto preziosissimo. 

Di seguito i risultati della nona giornata:

Noto - Savoia 2-1
Vibonese - Cavese 0-1
Ragusa - Pomigliano 1-1
C.Montalto - Rende 2-0
Battipagliese - Torrecuso 1-1
Orlandina - Agropoli 2-2
Hinterreggio - Akragas 0-1
Nuova Gioiese - Due Torri 2-2
Licata - Città di Messina 1-1


(Nicola Cocola)

 
CONSIGLIA O LASCIA UN COMMENTO
Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare in questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. OK, chiudi