OP Savoia-Gladiator 3-0. Vittoria e spettacolo al Giraud
Mallardo-Manzo-Mallardo. I bianchi recuperano due punti sull'Herculanum

 

TORRE ANNUNZIATA (NA) - Sole, tifo caldo, vittoria e prestazione convincente. Al ‘Giraud’ va di scena la giornata perfetta, con l’OP che supera senza problemi il Gladiator e raggiunge quota 18 in classifica, ad un solo punto dall'Herculaneum, che non va oltre il pareggio contro l'Hermes Casagiove. Partita mai in discussione con bianchi che ottengono la quarta vittoria consecutiva in campionato dimostrando sempre maggiore compattezza. 

PARTENZA SPRINT - L’Op Savoia lancia subito dei chiari segnali e al 3’ Alcolino deve già superarsi su un sinistro di Manzo. Dieci minuti dopo arriva il gol: Manzo serve Mallardo sul filo del fuorigioco, per il numero nove oplontino è un gioco da ragazzi battere l’estremo difensore casertano. Quello dell’OP è un monologo: al 27’ Guarro s’invola sulla sinistra, serve Manzo in area che calcia al volo, Alcolino si salva. I bianchi continuano a macinare gioco, il Gladiator subisce, senza reagire. Al 32’ Pirozzi respinge sulla linea un colpo di testa di Gargiulo ottimamente imbeccato in area da Toscano. Sette minuti dopo l’episodio che decide la gara: Blasio lancia Mallardo a tu per tu con Alcolino che lo stende in area: calcio di rigore e ammonizione per il numero uno casertano. Sul dischetto va Tommaso Manzo che non sbaglia.

SOLO SAVOIA - Nella ripresa ci si aspetta la reazione degli ospiti ed invece arriva il tre a zero dei padroni di casa. Lancio dalle retrovie, Mallardo è ancora una volta bravo ad involarsi sul filo del fuorigioco e a battere Alcolino con una palombella beffarda. Al 13’ Grimaldi richiama in panchina lo stesso Mallardo che esce tra gli applausi convinti del Giraud e lascia il posto a Balzano. Il match si avvia verso la conclusione senza grosse emozioni con l'OP Savoia che controlla agevolmente la gara e sfiora più volte il poker con Balzano e con Rinaldi che al 38' colpisce la traversa. Spettacolo sugli spalti con i circa millecinquecento supporter oplontini che cantano e ballano e accompagnano i propri beniamini alla vittoria. E a fine gara, è ancora una volta 'bianchi alé'. 

 

OP SAVOIA 2 (2)
GLADIATOR 0 (0)

RETI: 14’pt Mallardo (OP), 40’pt Manzo rig. (OP), 7'st Mallardo (OP).

OP SAVOIA (4-3-3): Salineri; Blasio, De Falco, Viglietti, Guarro; Palmieri (32'st Onda), Rinaldi, Gargiulo; Mallardo (13’st Balzano), Toscano, Manzo. A disp.: Marfella, Velotti, Tancredi, Castiglione, Russo. All.: Grimaldi.

GLADIATOR (4-4-2): Alcolino; Dorano, La Marca, Pirozzi, Parentato; Magno, Bonavolontà, Maschio, Capitelli; De Falco, Di Pietro (26’st Diana). A disp.: Metodo, Riccardis, Celestino, Longallo, Sestile, Malafronte. All.: Mazziotti.

ARBITRO: Caputo di Napoli. (Assistenti: Marchese di Benevento, Portella di Frattamaggiore).

NOTE: presenti circa 1.500 spettatori. Angoli: 2-2. Ammoniti: Alcolino (G), Viglietti (OP). Recupero: pt 1'; st 3'.


(Nello Sorrentino)

 
ALTRE NEWS

 

NEWS DA TORRE ANNUNZIATA
POWERED BY

CONSIGLIA O LASCIA UN COMMENTO
Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare in questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. OK, chiudi