OP SAVOIA-PROCIDA 2-1. I bianchi ritrovano il sorriso
Decidono Majella e Somma. OP in piena zona play-off

 

TORRE ANNUNZIATA (NA) - L'OP Savoia ritrova gioco, punti e sorriso. Si può riassumere così la gara contro l'Isola di Procida vinta per 2-1 dai bianchi grazie alle reti dei nuovi arrivati Majella e Somma. Vittoria meritata per gli uomini di Sosa e gara mai in bilico, neanche quando Guarro e compagni sono costretti a giocare in dieci a causa dell'infortunio di Viglietti, senza più cambi a disposizione. A nulla è servita la splendida punizione trasformata da Russo al 49' per il 2-1 finale.

LA VITTORIA DI SOSA - Prima vittoria stagionale per il Pampa Sosa che da quando è subentrato a Grimaldi aveva ottenuto "solo" tre pareggi ma con una rosa decimata dalle partenze di otto calciatori. Nonostante tutto, dall'arrivo del nuovo tecnico, i bianchi sono imbattuti in campionato, hanno subito solo due reti (nelle tre partite precedenti al cambio in panchina erano stati ben 13 i gol subiti) ed hanno ritrovato il gioco. L'abbraccio dell'intera squadra dopo le reti di Majella e Somma è un chiaro segnale di come il tecnico sia riuscito a creare un gruppo unito ed abbia la fiducia di tutti i calciatori.

LA PARTITA - L'OP Savoia vuole vincerla e lo dimostra fin dall'inizio. Dopo una breve fase di studio, i bianchi iniziano a macinare gioco, dimostrando un buon giro palla. Subito in campo due dei tre ultimi acquisti: Cammarota si posiziona al centro della difesa e Coquin tra i centrocampisti avanzati. Il calciatore francese sarà costretto ad uscire dal campo dopo solo venti minuti di gioco per una forte contusione dopo uno scontro con Micallo. Per i bianchi ci provano Onda, ispiratissimo, Majella e Rinaldi. Bisogna però attendere il 39' per la prima rete, siglata proprio da Majella, che dopo una prima conclusione respinta da Bardet è bravo ad arrivare per primo sulla sfera e a siglare l'1-0. Il Giraud "espolde", così come tutti gli uomini in maglia bianca che corrono ad abbracciare Sosa. Nella ripresa è ancora l'OP a fare la partita. Toscano, subentrato a Coquin, dispensa palloni a gogò per le punte ma la difesa del Procida fa buona guardia. L'OP concede pochissimo agli ospiti che nelle rare sortite offensive non inquadrano mai lo specchio della porta. Dopo un miracolo di Bardet su una conclusione da fuori di Blasio, arriva il raddoppio: Somma, subentrato proprio ad un esausto Blasio, sfrutta a dovere un assist di Rinaldi e batte l'estremo difensore del Procida. Partita chiusa, con un brivido negli ultimissimi minuti: al 49' Russo trasforma magistralmente un calcio di punizione dal limite ma gli ospiti non hanno più tempo per cercare il forcing finale.

LA CLASSIFICA - Con la vittoria odierna i bianchi si portano a +7 dalla sesta posizione, prima a non accedere alla post-season. Dopo la pausa natalizia si tornerà in campo per la prima di ritorno: l'OP giocherà ancora in casa contro il San Giorgio.

I TIFOSI - A fine gara, abbraccio tra squadra e tifosi. Questi ultimi, finalmente soddisfatti per la grinta e la voglia messa in campo dai ragazzi in maglia bianca, hanno a lungo applaudito i propri beniamini ma non hanno risparmiato critiche e cori alla società.

 

OP SAVOIA 2 (1) PROCIDA 1 (0)

MARCATORI: 39'pt Majella (OP), 42'st Somma (OP), 49'st Russo (P).

OP SAVOIA (4-2-3-1): De Luca; Velotti, Cammarota, Guarro, Viglietti; Rinaldi, Blasio (26'st Somma); Onda (20'st Di Micco), Coquin (22'pt Toscano), Palmieri, Majella. A disp.: Cangiano, Cirillo, Franco, Cortiglia. All.: Sosa.

PROCIDA (4-4-2): Bardet; Caiazzo P. (9'st Spadera), Russo, Micallo, Botta (1'st Menna); Marfella, Gaveglia, Ammendola; Fragiello, Cibelli (9'st Costagliola), Dodò. A disp.: Scotto, Piro, Menna, Ambrosino, Caiazzo A.

ARBITRO: Orazio Crescenzi di Napoli (Assistenti: Portella di Frattamaggiore, Tagliaferro Di Caserta)

NOTE: presenti circa 800 spettatori. Ammoniti: Velotti (OP), Guarro (OP), Toscano (OP), Rinaldi (OP). Angoli: 9-1 per l'OP Savoia. Recupero: pt 2', st 5'.


(Marco Vetturino)

 
CONSIGLIA O LASCIA UN COMMENTO
Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare in questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. OK, chiudi