OPLONTI PROSAVOIA. Lunedì giornata verità
Todisco resta solo? Blando. "Il mio atto dovuto alla città"

 

Parlare di calcio, solo di quello, sembra essere diventato quasi impossibile quando c'è di mezzo il Savoia. Eppure, fino a qualche giorno fa, sembrava tutto perfetto: cordata torrese in società con l'esplosivo Todisco che avrebbe garantito 80.000€ ed il titolo sportivo del Campania Ponticelli, i primi acquisti, gli stage dei giovani...

Sono bastati pochi giorni, però, per passare dall'estasi alle perplessità. Ormai è cosa certa, infatti, il 'ritiro' dei fratelli Schettino dal progetto, resta da valutare le posizioni degli altri torresi che, salvo colpi di scena, si incontreranno lunedì con Todisco per mettere nero su bianco ed avviare la costituzione della nuova società. Non è da escludere, però, che l'allontanamento di Vincenzo ed Alfonso Schettino possa influire sugli altri torresi e lasciare al solo Todisco l'onere di mandare avanti la "barracca".

Abbiamo contattato telefonicamente Ciro Blando, colui che ha suggerito la piazza torrese all'avvocato Arnaldo Todisco. Ecco le dichiarazioni dell'ex diesse del Savoia.

"Anzitutto mi preme sottolineare che il mio compito si è esaurito portando Todisco a Torre: volevo solo fare qualcosa di buono per la città e la mia squadra del cuore, e visto che al progetto ideato dalla cordata torrese mancavano delle quote, credevo che l'ingresso di Todisco potesse completare l'opera. Sia chiaro che non pretendo alcun ruolo nella futura società, il mio era un atto dovuto alla squadra della mia città. Se dovesse arrivare una 'chiamata', valuterò.".

Per quel che concerne la possibilità che l'associazione Antica Passione entri in società, Blando chiarisce un passaggio. "Non ho fatto pressione su Todisco come ho letto da qualche parte: ho solo fatto presente all'avvocato che esisteva un'associazione di tifosi il cui obiettivo è quello di vigilare sulla società. L'eventuale ingresso di Antica Passione in società, non deve far altro che tranquillizzare la piazza e appurare la trasparenza del progetto di Todisco".


(Redazione)

 
CONSIGLIA O LASCIA UN COMMENTO
Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare in questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. OK, chiudi