Pomigliano-Savoia 0-2: le pagelle di Oplontini.com
Tiscione il migliore in campo

 

Maiellaro 6: nessuna parata degna di nota per l’under oplontino, ancora una volta imbattuto, complice anche l’ennesima eccellente prestazione dei compagni di reparto. Fortunato anche allo scadere in occasione della punizione di Varriale stampata sul palo. INOPEROSO.

Petricciuolo 5,5: per il giovane terzino classe 95 partita di grande difficoltà determinata anche dal fatto che sulla sua corsia c’è Manco, forse il migliore del Pomigliano. Alcune sue disattenzioni difensive, infatti, permettono ai padroni di casa di ripartire ed offendere nel primo tempo. Feola se ne accorge e lo sposta sulla linea del centrocampo, coperto dal subentrato Criscuolo. TIMIDO.

Stendardo 6,5: si rischia di essere ripetitivi nel giudicare l’esperto difensore bianco scudato, il big di casa Savoia, insieme a Manzo, non fa toccare palla al povero Manfrellotti (ex di turno). Qualche lancio lungo di troppo però concede le ripartenze dei locali. VIP. 

Manzo 6,5: se l’anno scorso è stato nominato miglior difensore del girone con la maglia del Gelbison un motivo ci sarà. Il “ragazzotto di Angri” ha davvero talento, lotta come un leone dando sicurezza al reparto difensivo, aiuta nella fase di impostazione dimostrando di avere anche un’ottima tecnica. Riuscirà Terracciano a riprendersi la maglia da titolare? PODEROSO. 

Viglietti 6: il Pomigliano scende in campo con un insolito 4-1-4-1 cercando di giocare sfruttando le fasce, sì ma non ci riesce benissimo su quella destra. Il giovane terzino si confronta con gli esperti Panico e Candrina e riesce ad avere la meglio, anche perché Manzo non lo lascia mai da solo. Sta maturando sempre di più meritando la fiducia di Feola. IDONEO

De Liguori 6: oggi non una grande prestazione rispetto alla classe e all’esperienza di sempre. L’ex Nocerina soffre la rapidità delle ripartenze del Pomigliano, non è preciso in fase di manovra, deve ancora dimostrare al suo pubblico le sue indiscusse qualità. ATTESO. 

Gargiulo 6,5: se continuerà a giocare ad alti livelli così come sta facendo il giovane centrocampista avrà sicuramente un futuro roseo. Nonostante il catenaccio a centrocampo del Pomigliano riesce a dare consistenza e superiorità alla mediana oplontina. Suo l’assist per il goal fallito da Scarpa al 4’ della ripresa, suo il velo in occasione della prima rete dei bianchi. LODEVOLE. 

Tiscione 7,5: senza dubbio il migliore in campo, come al solito è l’arma segreta del Savoia. Quando sale in cattedra risulta fondamentale soprattutto in partite difficili come quella del Gobbato. Suo il cross pennellato per la testa di Meloni al 7’ della ripresa e il doppio passo ubriacante sul povero Festa al 31’st che permette a Del Sorbo di insaccare per la prima volta in questa stagione. PICASSO. 

Carotenuto 6: l’attaccante oplontino proprio non si sblocca, partecipa sufficientemente alle manovre offensive del Savoia ma non riesce a trovare gloria. Al 18’ della ripresa a tu per tu con Di Costanzo sciupa un’occasione d’oro che poteva chiudere il match. SCIUPONE. (Dal 33'st Criscuolo 6: s.v.)

Scarpa 6.5: quest’oggi il capitano non ha vita facile contro un Pomigliano ben chiuso ed organizzato. Potrebbe sbloccare la partita al 4’st quando a pochi passi da Di Costanzo fallisce un goal già fatto. Lotta però con il cuore come al solito senza mai perdersi d’animo. LEADER. (Dal 45'st Di Pietro s.v.)

Meloni 7: oggi il bomber non ha trovato gli spazi giusti per sfogare la sua fame di gol come nelle partite precedenti, anche perché Schioppa e Varriale gli fanno bene da scudo, ma nell’unica occasione disponibile risponde presente e ringrazia l’amico Tiscione per aver favorito la sua sesta marcatura stagionale. CINICO. (Dal 23'st Del Sorbo 7: entra e segna, chiudendo il match e sfruttando l'unica occasione che gli capita sui piedi. PREZIOSO)

Feola 7,5: In una gara dura il tecnico oplontino dimostra di avere gli attributi. Carica i suoi senza mai accomodarsi in panca, e come al solito azzecca il cambio vincente: intuisce la mancanza della profondità e inserisce una punta di peso, Del Sorbo il quale lo ripaga con la rete che chiude il match. PERFETTO.

 

QUESTE LE NOSTRE PAGELLE, TU PUOI VOTARE IL MIGLIORE IN CAMPO CLICCANDO QUI


(Gianfranco Cirillo)

 
CONSIGLIA O LASCIA UN COMMENTO
Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare in questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. OK, chiudi