Problema Giraud? Maglione tranquillizza tutti.
"E' tutto sotto controllo"

 

Nella giornata di ieri era giunta nella nostra redazione la notizia di un possibile ritardo da parte dell'Amministrazione Comunale nella somministrazione delle "cure" necessarie al Giraud, da effettuare necessariamente prima che la Lega invii i suoi controlli per la verifica del rispetto dei requisiti minimi imposti per disputare regolarmente il terzo massimo campionato d'Italia. Entro il 20 giugno il Savoia dovrà inviare tutta la documentazione ed entro il 25 dovrebbe esserci il sopralluogo da parte di un incaricato della Lega che valuterà la 'posizione' dell'impianto oplontino.

Abbiamo provato a saperne di più contattando il neo Amministratore Unico l'Avv. Francesco Maglione che, come anticipato da Oplontini.com, ricoprirà nella prossima stagione il ruolo di Amministratore e quello di Direttore Generale. "Non c'è alcun problema: risolveremo tutto entro il 25". Questa la risposta secca di Maglione che ha, di fatto, negato ogni tipo di problematica legata al Giraud. "I tifosi possono stare tranquilli: il Giraud sarà 'ok' nei tempi richiesti dalla Lega".

L'occasione è stata propizia per chiedere a Maglione qualche anticipazione su aspetti più puramente tecnici. L'ex diggì di Avellino e Benevento ha brillantemente dribblato. "La settimana prossima convocheremo una conferenza stampa e illustreremo ai giornalisti i nostri programmi e il nuovo organigramma societario". Per quanto riguarda Bucaro, nei prossimi giorni potrebbe concludersi positivamente la trattativa. Al momento non c'è stato alcun incontro tra il tecnico e i dirigenti biancoscudati, ma c'è la promessa 'telefonica' fatta da Bucaro a Maglione che potrebbe a breve tramutarsi in una firma sul contratto.


(Nello Sorrentino)

 
ALTRE NEWS

 

NEWS DA TORRE ANNUNZIATA
POWERED BY

CONSIGLIA O LASCIA UN COMMENTO
Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare in questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. OK, chiudi