SALA STAMPA. Sosa furioso con una parte della stampa
Sulla partita: "Felice per i ragazzi"

 

TORRE ANNUNZIATA (NA) - E' un soddisfattissimo Sosa quello che 'scende' in sala stampa per le interviste di rito. Le prime parole del tecnico sono tutte per i 'suoi' ragazzi. 

"Vittoria fondamentale quella di oggi, conquistata da un gruppo composto di grandi uomini. I ragazzi hanno lottato su ogni pallone e sudato la maglia: mi fa piacere che anche i tifosi se ne siano accorti e, a fine gara, hanno dimostrato di aver apprezzato l'impegno di tutti". 

GARA MAI IN BILICO - "Abbiamo disputato un ottimo primo tempo, poi nella ripresa c'è stato un piccolo calo ma non abbiamo subito mai l'iniziativa degli avversari se non all'ultimo minuto, quando hanno trasformato quel calcio di punizione."

I NUOVI ACQUISTI - "Non mi piace parlare di chi è andato via: per quel che mi riguarda ho trovato un bel gruppo di ragazzi e sono contento degli innesti che si sono subito integrati: Coquin è un calciatore importante, per avrà problemi a recuperare dal piccolo infortunio, Cammarota, aggregatosi solo qualche giorno fa, ha fatto una partita straordinaria. Per non parlare di Majella, al secondo gol consegutivo, e Somma, in rete all'esordio. Insomma - conclude Sosa - credo che questo gruppo abbia ottimi margini di miglioramento".

ATTACCO AD UNA PARTE DELLA STAMPA - In settimana, un sito web ha parlato di esonero imminente per il tecnico che non ha gradito. "Così come esistono bravi e cattivi giocatori, esistono bravi e cattivi giornalisti. L'allenatore del Savoia sono io, non mi sono mai sentito in bilico e il mio rapporto con Miserini non è cambiato". Queste le parole del tecnico che rispedisce al mittente l'ennesima 'bufala' raccontata ai tifosi. "Ho letto molte stupidaggini sul mio conto: se qualcuno vuole diventare famoso utilizzando la mia persona, non ci sono problemi, ma mi deve pagare. Poi devolverò tutto in beneficenza". 

Insomma un duro attacco quello del Pampa rivolto a quella parte della stampa interessata poco ad informare molto di più a cercare scoop, anteprime ed esclusive. Ma da quando l'avvento di Pinto all'Area Comunicazione ha riportato un minimo di equilibrio nel rapporto con gli organi d'informazione le cantonate sono dietro l'angolo. 


(Redazione)

 
CONSIGLIA O LASCIA UN COMMENTO
Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare in questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. OK, chiudi