Savoia–Aversa Normanna: le pagelle
Buona la prestazione collettiva, Verruschi una spanna sopra gli altri

 

Gragnaniello 6.5: solo un errore in apertura di gara su una parata in presa bassa non facile, poi si fa ampiamente perdonare facendosi sempre trovare pronto le rare volte in cui l'Aversa gli crea problemi.

Riccio 7: una partita perfetta, sicuro ed attento in marcatura ed in copertura e abile anche nel far ripartire l'azione. Piacevole scoperta!

Rinaldi 6.5: al rientro dopo l'infortunio dimostra subito quanto si sia sentita la mancanza della sua grande esperienza. Impeccabile nel recuperare palla e nel tenere la posizione e nel gestire la linea difensiva, esce tra gli applausi perché non ha ancora i novanta minuti nelle gambe. Bentornato! (Dal 19'st Checcucci 6.5: subentra a Rinaldi quando la squadra deve proteggere l'uno a zero: attento e concentrato chiude tutti i possibili buchi e domina sulle palle alte).

Verruschi 7.5: la migliore prestazione stagionale per il laterale classe '91 che schierato a destra nella difesa a tre mette in campo una prestazione solida e concreta. L'eurogol che decide la partita è la ciliegina sulla torta per questo ragazzo che ha finalmente trovato la fiducia nei propri mezzi. Hombre del partido!

Giordani 6: dalla sua parte l'Aversa costruisce parecchio e quindi lui è più impegnato in marcatura e non riesce ad esprimere al meglio le proprie caratteristiche, ma tiene bene il campo ed è concreto e veloce nelle poche azioni offensive che capitano nella sua zona di campo.

Sanseverino 7+: la sua miglior prestazione stagionale: schierato regista basso mette in campo grinta, velocità nello smistare la palla e grandi intuizioni per smarcare gli attaccanti, il tutto misto ad una grande caparbietà nella riconquista di palla. Faro del centrocampo!

Saric 6: il voto è la media tra il 7 per l'ottimo primo tempo in cui gioca sicuro, tranquillo e veloce nel far ripartire l'azione e nel bloccare le offensive casertane ed il 5 per un secondo tempo in cui è troppo nervoso e sembra scomparire dal campo.

Mercadante 6.5: ancora una prestazione solida e concreta da parte dell'esterno sinistro classe 95 che è veloce in copertura, ma anche bravo a ripartire.

Partipilo 6: tra i tre d'attacco è quello che nella fase conclusiva dell'azione, commette qualche errore di troppo ma è giustificato dal grande lavoro che fa in ripiegamento, trovandosi infatti, spesso e volentieri a chiudere azioni pericolose sulla sua fascia e ad effettuare anche importanti interventi difensivi. (Dal 29'st Boilini 6: schierato in un momento di confusione nel secondo tempo, riesce a trasmettere ordine e calma al centrocampo, recuperando palloni pericolosi al limite dell'area e mostrando anche di avere una buona gamba per le ripartenze).

Ferrante 6.5: per essere l'esordio al Giraud dopo un solo allenamento con la squadra dimostra di avere grande fiducia nei propri mezzi, eleganza e rapidità.  Cerca sempre di girarsi verso la porta per trovare la conclusione a rete: forse è proprio il tipo di attaccante che serve a questo Savoia. (Dal 42'st Cremaschi s.v.).

Scarpa 6,5: come sempre è ovunque, in fase offensiva si muove in lungo ed in largo inserendosi spesso alle spalle del proprio diretto marcatore, ma anche in fase offensiva è sempre vicino al proprio compagno pronto a raddoppiare e strappare palla all'avversario. 

Papagni 7: ha il grosso merito di aver ridato fiducia, convinzione ed allo stesso tempo tranquillità ai giocatori che sono rimasti in rosa ed ai giovani nuovi acquisti che sono arrivati e questo vale più di ogni mossa strategica. Motivatore!!


(Marco Vetturino)

 
CONSIGLIA O LASCIA UN COMMENTO
Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare in questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. OK, chiudi