Savoia–Foggia 2–1: le pagelle.
Grande prova di squadra, Ferrante che gol!

 

Gragnaniello 7,5: dimostra ancora una volta una grande personalità tra i pali: riesce a parare di tutto nonostante il forte vento e nel finale si supera evitando il pareggio dei rossoneri. 

Riccio 7+: prestazione perfetta: dimostra sicurezza e solidità in marcatura e un'ottima visione di gioco. Bravo anche ad inserirsi e 'dar fastidio' in fase offensiva, specie sui calci piazzati.

Checcucci 7: ormai è indiscutibilmente la guida della difesa: non un errore, non una sbavatura. Prestazione impeccabile. Esce per un affaticamento muscolare ad inizio ripresa (Dall'8'st Vosnakidis 6,5: dopo l'esordio disastroso stavolta riesce a districarsi bene e non far rimpiangere il compagno di reparto che sostituisce).

Sirigu 7: sicuro e deciso in marcatura esegue molto bene, insieme ai suoi compagni di reparto, l'arduo compito di tenere a bada bomber Iemmello. Tempestivo nelle chiusure e nei disimpegni e grintoso come non mai: una delle migliori prestazioni da inizio stagione.

Giordani 6: nel primo tempo spesso si trova fuori posizione a causa della poca abitudine ed attitudine a giocare da esterno di centrocampo; ci mette, però, tutto l'impegno e l'abnegazione necessari e la sua prestazione è sicuramente sufficiente (Dal 28’st Mercadante 6.5: mette subito in campo una grande grinta: è sempre pronto a rischiare l'intervento pur di togliere la palla ai satanelli e dimostra un ottimo senso della posizione.)

Saric 6: è dotato di ottime qualità di palleggio e dribbling ma spesso è troppo lento e lezioso. Recupera molti palloni e spesso fa ripartire la squadra ma ne perde di altrettanto importanti che, fortunatamente, non creano problemi alla sua squadra.

Pizzutelli 8: senza dubbio il migliore in campo non solo per il rigore trasformato con freddezza e precisione e per l'ottimo assist a Ferrante che è valso il gol del 2-1 ma soprattutto per la creatività e la fantastia che mette a disposizione della squadra. 

Verruschi 7: grande corsa e grande spirito di sacrificio nel supportare le tre punte anche in fase difensiva riesce sempre a prendere la decisione giusta al momento giusto senza commettere errori.

D’Appolonia 6,5: le sue prestazioni mai incisive sono ormai un brutto ricordo: dopo l'ottima partita contro la Salernitana, Davide si ripete: bravo a portare palla e ad abbassarsi quando necessario per consentire alla squadra di ripartire in velocità pecca, però, di scarsa lucidità sotto porta. 

Ferrante 7: match winner della gara con un gol che sicuramente entrerà nella top ten di Sportube.tv. Abile nell'occasione a scavalcare l'esperto Narciso con un pallonetto, si fa perdonare l'errore sotto porta di inizio gara. E' sicuramente un attaccante completo con ampi margini di miglioramento. (Dal 15’st Boilini 6.5: va a rafforzare il centrocampo e lo fa con attenzione e spirito di sacrificio).

Leonetti 6+: ancora qualche errore di troppo ma sicuramente in ripresa rispetto alle ultime uscite. Attacca sempre gli spazi favorendo i suoi compagni di reparto ed esegue le direttive impartitegli da Papagni.

Papagni 8: come i suoi stessi giocatori gli riconoscono a fine gara il merito di questa bella vittoria è soprattutto suo: riesce a caricare i ragazzi nonostante la situazione difficilissima in cui è costretto a lavorare e la sua squadra da il massimo onorando la casacca bianco-scudata. Un vero e proprio condottiero.


(Marco Vetturino)

 
CONSIGLIA O LASCIA UN COMMENTO
Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare in questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. OK, chiudi