Savoia - Casoria 4 - 4
I bianchi chiudono una straordinaria stagione con un pareggio

 

 

Torre Annunziata 21/04/2018

Dopo aver brillantemente superato l’ultimo ostacolo lontano dalle mura di casa in quel di Mondragone sabato scorso, i bianchi di mister Fabiano si bloccano sul pareggio nell’ultima di campionato a Torre Annunziata contro i viola del Casoria nello stadio che quest’anno ha regalato la promozione in serie D ai tifosi oplontini.

Il tecnico Fabiano opta per il consueto 4-3-3 schierando però il giovanissimo Panico sulla sinistra in difesa; in attacco il trio è composto da Esposito affiancato da Caso Naturale e Di Paola; centrocampo giovanissimo con l’esperto Liccardo a far da guida ai più giovani Del Prete e Palmieri.

Vincenzo La Manna invece fa affidamento sul 4-2-3-1 con l’ex Gargiulo schierato davanti alla difesa a far da schermo insieme ad Alessio Foti; i tre alle spalle di Simonetti punta centrale sono Cafaro, il classe 2000 Tedeschi e Gioielli.

IL TABELLINO

Savoia 1908 – Casoria Calcio 4 - 4

Marcatori: Di Paola (10’pt Sa), Caso Naturale (15’pt Sa), Esposito V. (22’pt Ca), Cafaro (33’pt Ca), Riccio (4’st Sa), Cafaro (7’st Ca), Esposito (9’st Sa), Cafaro (20’st Ca).

FORMAZIONI

Savoia 1908 (4-3-3): Gallo (dall’11’st Pezzella), Sardo, Di Girolamo, Riccio, Panico (’99) (dal 14’st De Rosa); Del Prete S. (’00) Liccardo, Palmieri (’98) (dal st Pappagoda); Di Paola (dal 18’st Galizia), Esposito (dal 16’st Fava), Caso Naturale.

A disp.: Pezzella (’98), Allocca, Palumbo (’98), Pappagoda (’00), Galizia, De Rosa, Fava.

All.: Franco Fabiano.

Casoria Calcio (4-2-3-1-): Bardet, Barra, Esposito V., Piana, D’Onofrio (’99) (dal 29’st Spoleto); Gargiulo (dal 49’st Belmonte), Foti; Cafaro (dal 34’ st Ascione), Tedeschi (’00) (dal 31’st Fall), Gioielli; Simonetti.

A disp.: Musco (’00), Spoleto (’00), Ferrara (’00), Fall (’00), Belmonte (’98), Ascione, Di Micco (’99).

All.: Vincenzo La Manna.

Arbitro: Stefano Striamo di Salerno.

NOTE

SPETTATORI: circa 400. AMMONITI: Barra (Ca), Liccardo (Sa) CALCI D'ANGOLO: Sa 7 – Ca 8

CRONACA

PRIMO TEMPO

Al 10’ i bianchi si portano in vantaggio grazie a Di Paola che calcia in rete il cross di Caso Naturale

Al 15’ Esposito lanciato in profondità da Del Prete, serve Caso Naturale che insacca anche il 2 a 0 mettendo a segno la sua ventisettesima rete.

Al 22’ Gioielli semina il panico in area di rigore e riesce a servire Esposito versione viola che tutto solo in area di rigore insacca il due a uno.

Al 25’ Liccardo si gira bene sul sinistro e tenta la conclusione da fuori, il tiro è insidioso ma termina poco a lato della porta.

Al 27’ Esposito V. sfiora la rete per i viola del Casoria centrando in pieno la traversa.

Al 28’ Cafaro lasciato solo in area di rigore calcia debole e Gallo può bloccare in due tempi la sfera evitando il pareggio.

Al 33’ una dormita clamorosa in occasione di un innocuo calcio di punizione da centrocampo consente a Cafaro di ritrovarsi tutto solo davanti a Gallo e concludere in rete in diagonale rasoterra.

Al 37’ Esposito prova da centrocampo a sorprendere Bardet ma l’estremo difensore è attento e respinge.

Al 43’ Caso Naturale ci prova con una bella conclusione potente ma poco precisa, Bardet blocca.

SECONDO TEMPO

Al 4’ Riccio si spinge in attacco e con una conclusione potentissima insacca il 3 a 2.

Al 6’ Pappagoda appena subentrato a Palmieri stende in area D’Onofrio e l’arbitro assegna il calcio di rigore.

Al 7’ Simonetti spiazza Gallo e mette a segno il 3 pari.

All’8’ Barra blocca fallosamente Caso Naturale nella conclusione a tu per tu con Bardet ed il direttore di gara assegna subito un altro rigore.

Al 9’ Esposito trasforma il rigore riportando i bianchi in vantaggio sul 4 a 3.

Al 19’ Galizia commette fallo su Cafaro ancora in area di rigore e l’arbitro assegna un altro calcio di rigore, il terzo.

Al 20’ Pezzella respinge il rigore di Simonetti ma sui suoi piedi e questi può ribadire tranquillamente in rete e mettere a segno il 4 a 4.

Nei successivi 25 minuti nulla da segnalare, le due squadre si accontentano del pareggio ed il Casoria dovrà disputare la semi finale a Pozzuoli contro la Puteolana, vincente contro

Dopo 5 minuti di recupero, l’arbitro fischia la fine dell’ultima gara di campionato, Savoia – Casoria 4 – 4.

Con questo pareggio i bianchi non riescono a raggiungere l’obiettivo 80 punti in campionato; resta comunque una stagione da incorniciare quella vissuta dai bianchi considerando il dominio assoluto del girone non facile in cui era capitata la società guidata dal presidente Nuzzo che adesso, dopo essersi goduto la premiazione a fine gara, dovrà iniziare a pensare e lavorare sulla programmazione per la dura stagione di serie D che attende il Savoia.

 


(Marco Vetturino )

 
CONSIGLIA O LASCIA UN COMMENTO
Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare in questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. OK, chiudi