Savoia - Hermes Casagiove 5 a 0
I bianchi calano la manita sul Casagiove

 

In un soleggiato e fresco sabato pomeriggio, i bianchi trovano altri tre punti tra le mura amiche nella sfida contro il fanalino di coda del girone, l’Hermes Casagiove, squadra giovanissima che però è riuscita a trovare fino ad oggi solo quattro punti in campionato.

Mister Cimmino stravolge la formazione titolare mandando in campo la riserva di Gallo, Formisano e scegliendo di rinunciare a Pianese in attacco per dar spazio a Moxedano che insieme ad Onda ed Esposito forma il trio d’attacco del 4-3-3 selezionato dal tecnico dei bianchi che questa volta in tribuna ci manda Tulimieri e Gallo.

Mister Di Gaetano invece schiera 6 under sugli undici in campo ed opta per un coperto 4-4-2 con la coppia d’attacco composta dall’omonimo del mister ossia il capitano Di Gaetano e dal classe 2000 Messina.

TABELLINO

Savoia – Hermes Casagiove 3 - 0

Marcatori: Esposito (4’pt Sa), Onda (20’st Sa), Esposito (38’st Sa), Pianese (42’ e 43’ st Sa) .

FORMAZIONI

Savoia (4-3-3):Formisano, Adamo ('99), Castaldo, Bosco, Guarro; Andres (dall’8’st Agata), Sibilli, Olimpo (dal 28’stGrimaldi); Moxedano (dal 18’st Pianese), Esposito, Onda (’98).

A disp.:Smaldone (’00), Infimo, Terrone (’99), Blasio, Grimaldi (’99), Agata, Pianese.

All.:Cimmino.

Hermes Casagiove (4-4-2): De Rosa, Blandolino (’99) (dal 10’st Piscopo), Angelino, Migliore (’98), Narciso (’98); Tahiri (’97), Gallo (’99) (dal 24’st Murazio), Desiato, Costanzo; Di Gaetano (dal 3’st De Muto), Messina (’00).

A disp.:Maiello (’99), De Muto (’97), Zaccariello (’98), Piscopo (’00), Spisso (’99), Cutolo (’97), Murazio (’99).

All.:Di Gaetano.

Arbitro:Rapuano di Benevento

NOTE

SPETTATORI:800 AMMONITI: Di Gaetano (HC), Gallo (HC)ESPULSO: Angelino (HC)CALCI D'ANGOLO:Sa 2 – HC 2

 

CRONACA

 

PRIMO TEMPO

 

Dopo soli tre minuti è il Casagiove a creare il primo pericolo ma Formisano è attento e comunque la sfera finisce alta sopra la traversa.

Al 4’ Esposito su un ottimo cross di Onda mette a segno l’uno a zero con un preciso colpo di testa.

Al 12’ ancora il bomber e capocannoniere dei bianchi sfiora la rete sulla grande respinta di De Rosa che per la seconda volta nega il due a zero ai bianchi.

Al 26’ Angelino commette un fallo molto grave su Onda che si era involato verso la porta, l’arbitro opta per il rosso ed il Casagiove resta in dieci.

Dopo 20 minuti in cui nessuna delle due squadre riesce a rendersi pericolosa e i bianchi non riescono ad affondare il colpo del K.O. l’arbitro manda le squadre negli spogliatoi sul parziale di 1 a 0 per il Savoia con un solo minuto di recupero.

 

SECONDO TEMPO

 

All’8’ Onda tenta una grande conclusione da fuori area ma la palla sfiora la traversa.

Al 13’ Moxedano lungo la corsia destra prova un tiro-cross con il suo sinistro ma è sfortunato e la sfera finisce di poco a lato.

Al 20’ Esposito scambia con Onda che si incunea in area di rigore e batte De Rosa con la punta del sinistro mettendo a segno il due a zero.

Al 24’ nonostante l’inferiorità numerica, il Casagiove riesce a creare un pericolo in contropiede con Murazio che pescato in area trova un’attenta risposta di Formisano che così compie la prima parata della gara.

Al 31’ dopo un’ottima combinazione Esposito aggancia di petto in area ma De Rosa blocca in presa bassa compiendo una gran parata.

Al 38’ il sigillo sulla partita lo mette Gennaro Esposito che mette a segno il tre a zero con un gran destro al volo giungendo così a quota 18 reti in campionato.

Al 41’ anche Pianese prova a partecipare alla festa ma De Rosa respinge il suo sinistro.

Al 42’ Pianese pescato in area tutto solo si aggrega alla festa e cala il poker per i bianchi.

Al 43 Guarro semina il panico sulla corsia sinistra, mette al centro per Pianese che insacca di testa il cinque a zero.

Dopo due minuti di recupero l’arbitro sancisce la fine della gara, Savoia batte Hermes Casagiove 5 a 0.

Con questa vittoria i bianchi superano provvisoriamente il Portici che domani affronta il Procida ma restano alle spalle dell’Afragolese che vince in extremis sul difficile campo del Casalnuovo. Gli uomini di mister Cimmino  nella prossima giornata affronteranno la difficile trasferta a Procida.

 


(Marco Vetturino )

 
CONSIGLIA O LASCIA UN COMMENTO
Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare in questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. OK, chiudi