Savoia - Mariglianese 0 - 1
Brutto ko per i bianchi alla prima in campionato al Giraud

 

Torre Annunziata 17/09/2017 Prima sconfitta stagionale per il Savoia, che dopo soli 8 minuti passa in svantaggio e complice anche la sfortuna quest’oggi nettamente dalla parte dei bianchi, non riesce a ribaltare il risultato; i bianchi escono cosi sconfitti dal Giraud. Questi i due schieramenti iniziali scrlti dai due tecnici. Savoia: D’Aquino, Liguori, Del Prete, De Rosa, Di Girolamo, Riccio, Di Paola, Liccardo, Esposito, Galizia, Caso Naturale. A disp: Pezzella, Allocca, Oliva, Palmieri, Sardo, Emma, Fava Passaro. Mariglianese: Cangiano, Sparano, Forino, Cardore, Pellini, Caccia, Tedeschi, De Sapio, Di Biase, Amoroso, Cirelli. A disp: De Falco, Pezzella Raiola, Romano, Casillo, Silvano, Sansone. La Cronaca Primo tempo La prima emozione della partita è per la squadra ospite: discesa sulla destra di Sparano, pallone in mezzo e colpo di testa di Di Biase che però non riesce a indirizzare il pallone nello specchio. All’ 8’ arriva il gol della Mariglianese: il Savoia perde il pallone a centrocampo, Di Biase scatta in profondità e viene prontamente servito da un compagno, l’attaccante resiste alla pressione di due difensori e mette il pallone in rete. Il primo squillo del Savoia arriva al 12’: Caso Naturale prende palla, si accentra e rientrando di sinistro calcia una grande conclusione da fuori area che però finisce alta sopra la traversa. Passano soltanto pochi secondi e questa volta è Esposito a divorarsi l’occasione per il pareggio: Caso Naturale fa fuori un avversario, mette il pallone in mezzo ed il numero 9 tutto solo colpisce di testa, mandando il pallone incredibilmente al lato. Col passare dei minuti è un Savoia più cinico, padrone del campo, che schiaccia la Mariglianese nella propria tre quarti; riuscendo a rendersi pericolosa specialmente con un paio di tiri da fuori area. Al 26’ un’altra grande occasione per i bianchi questa volta con Galizia che nell’area piccola si fa anticipare all’ultimo da un difensore e non riesce ad intercettare il pallone messo in mezzo da Esposito. Dopo pochi minuti è Galizia a mancare clamorosamente il gol del pareggio: Di Paola mette in mezzo, Galizia si libera bene, ma il numero 10 svirgola la conclusione. Per vedere la Mariglianese di nuovo dalle parti di D’Aquino bisogna aspettare il 34’, con Mirko Amoroso che prova ad impensierire il portiere con un pallonetto. Dal 45’ in poi, due occasioni per il Savoia, entrambe partite dalle corsie laterali con Galizia che serve prima Di Paola e successivamente Caso Naturale, ma in entrambe le occasioni, i due sprecano mandando a lato le conclusioni di testa. Secondo tempo Mister Fabiano cambia subito ed inserisce Dino Fava al posto di Esposito ed è proprio l’ex di Udinese e Bologna a mancare per un soffio il gol del pareggio: cross di Sardo, colpo di testa dell’attaccante e pallone che si stampa sul palo. Al 21’ Liccardo delizia il pubblico del Giraud con una grande conclusione da calcio piazzato, ma il pallone termina di poco fuori. Al 22’ Fabiano cambia ancora e inserisce Emma al posto di Caso Naturale. Nei minuti di recupero è ancora Dino Fava a rendersi pericoloso, l’attaccante fa tutto bene, smarcandosi e stoppando di petto un pallone non semplice, ma la girata finisce sopra la traversa. Non accade più nulla, Il Savoia esce sconfitto nonostante le tante occasioni create. Marcatori: Di Biase. Ammoniti: Galizia, Liccardo, Fava Passaro (Savoia) Sostituzioni: Savoia: Fava(Esposito), Sardo(Di Paola), Emma(Caso Naturale). Mariglianese: Raiola(De Sapio), Romano(Cirelli), Pezzella( Tedeschi), Sansone(Amoroso), Silvano(Di Biase). Le Dichiarazioni del post gara di un Fabiano visibilmente amareggiato per la sconfitta. "Mi assumo tutte le responsabilità di questa sconfitta, siamo stati poco cattivi e l’approccio nel primo tempo è stato completamente sbagliato. Abbiamo avuto 8 o 9 palle gol limpide, ma il calcio è anche questo; la scelta di far partire Dino Fava dalla panchina è scaturita dal fatto che veniva da tre partite consecutive e sappiamo tutti che va gestito in un certo modo” Mister Peluso: “Sapevamo che dovevamo essere determinati sin da subito e dopo il gol, abbiamo fatto quello che era giusto per noi, dovendo puntare alla salvezza. La verità sta nel mezzo, domenica scorsa abbiamo perso immeritatamente, inoltre questa settimana la società ha preso due difensori che durante la stagione ci daranno una grossa mano”.


(Giovanni De Falco)

 
CONSIGLIA O LASCIA UN COMMENTO
Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare in questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. OK, chiudi