Savoia - Neapolis 1 - 0
I bianchi iniziano il girone di ritorno conquistando con sofferenza i tre punti

 

In un soleggiato ma freddo sabato pomeriggio, dopo lo slittamento della precedente giornata deciso dal Comitato Regionale in extremis, il pubblico di Torre Annunziata può tornare finalmente ad esultare per una vittoria dei bianchi al Giraud in questo 2017.

Il nuovo tecnico del Savoia sceglie di non modificare il consueto 4-3-3, modulo preferito da Fabiano dando subito fiducia al giovanissimo Terrone chiamato a prendere il posto sulla fascia sinistra occupato. Tra gli indisponibili però vi sono sia Moxedano che Onda, dunque mister Cimmino sceglie di schierare titolare Agata per affiancare Esposito e Tulimieri nel tridente offensivo. Anche a centrocampo una novità costituita dall’altrettanto giovanissimo Olimpo che insieme agli esperti Prevete e Sibilli compongono la linea mediana dei bianchi.

Meno condita di under rispetto al match d’andata invece la formazione della Neapolis che grazie a diversi nuovi acquisti, è composta da molti più giocatori esperti come Mendil che insieme a Maiorano e Catena compongono il tridente offensivo nel 4-3-3 scelto da mister La Peccerella.

 

TABELLINO

Savoia – Neapolis 1 - 0

Marcatori: Tulimieri (Sa 38’st).

FORMAZIONI

Savoia (4-3-3):Gallo, Adamo ('99), Castaldo, Guarro, Terrone ('99); Prevete, Sibilli, Olimpo (’98); Tulimieri (dal 40’st Andres), Esposito (dal 48’st Blasio), Agata (dal 30’st Infimo).

A disp.:Formisano, Infimo, Andres, Blasio, Grimaldi R. (’98), Borrelli (’98), Rocchino ('99).

All.:Fabiano.

Neapolis (4-3-3): Carezza, Ventrone (’97), Riccio (dal 22’st Mele), Romano, Maraniello; Scuotto (’97) (dal 6’st Carbonaro), Falcone, Manna; Catena, Maiorano, Mendil (dall’11’st Fiore).

A disp.:Minervini (’99), Mele, Orefice, Carobnaro, Ambrosino (’99), Fiore, Iervolino.

All.:La Peccerella.

Arbitro:Mauro di Agropoli

NOTE

SPETTATORI:1.000 AMMONITI: Terrone (Sa), Ventrone (Ne), Manna (Ne), Romano (Ne), Castaldo (Sa) CALCI D'ANGOLO:Sa 7 – Ne 2

CRONACA

 

PRIMO TEMPO

Al 10’ la prima azione pericolosa dei bianchi proviene dai piedi del neo acquisto Terrone che mette al centro un cross perfetto ma Agata clamorosamente preferisce stoppare perdendo il tempo della conclusione ed anche la sfera.

Dopo 20 minuti di zero totale Esposito sfrutta un’ottima sponda di Agata e conclude per la prima volta verso la rete mettendo in difficoltà Carezza che però è bravo a deviare in calcio d’angolo.

Al 32’ Guarro commette un’ingenuità da ultimo uomo e Gallo è costretto agli straordinari per chiudere su Catena ed evitare lo zero a uno.

Al 37’ Esposito pescato perfettamente da Prevete sfiora la rete con un gran colpo di testa dal centro dell’area di rigore.

Al 41’ Castaldo dopo un batti e ribatti da calcio d’angolo tenta la conclusione al volo ma la sfera finisce alta.

Dopo un solo minuto di recupero il direttore di gara manda le squadre negli spogliatoi sullo 0 a 0.

SECONDO TEMPO

Al 4’ Carezza compie una parata straordinaria sul colpo di testa di Tulimieri e sul successivo tap-in a botta sicura di Esposito.

Al 7’Ventroneatterra in area Tulimieri e l’arbitro assegna calcio di rigore a favore dei bianchi.

Un minuto dopo Sibillida dischetto ancora una volta commette un errore tirando altissimo.

Al 14’ Fiore conclude pericolosamente di prima verso la rete di Gallo, la palla esce di poco a lato.

Al 17’ Esposito colpisce pericolosamente di testa verso la porta difesa da Carezza ma la conclusione sfiora la traversa.

Al 25’ finalmente uno scambio tra Tulimieri e il neo acquisto Olimpo con l’attaccante che conclude però debolmente verso la rete e consente a Carezza di bloccare comodamente la sfera.

Al 28’ Olimpo si incunea in area e conclude verso la rete con un tiro cross che Carezza riesce in qualche modo a bloccare.

Al 31’ Guarro non trova la rete a pochi passi da Carezza con una conclusione schiacciata a terra dopo una mischia da calcio d’angolo.

Al 37’ Tulimieri pescato in area da Infimo conclude di prima alto.

Al 38’ Esposito viene servito in contropiede rientra in area e pesca Tulimieri che conclude di prima a rete ma trova l’ennesima prodigiosa respinta di Carezza che stavolta però è finisce sui piedi di Tulimieri il quale si infila con la sfera in rete e mette a segno l’uno a zero per i bianchi.

Dopo 4 minuti di recupero il direttore di gara sancisce la fine della gara; Savoia 1 Neapolis 0.

I bianchi con questa vittoria si portano momentaneamente in vetta alla classifica del girone A di Eccellenza in attesa dei risultati di domani delle dirette concorrenti Afragolese e Portici che hanno due partite sulla carta semplici rispettivamente con Hermes Casagiove e Pimonte e tutte e due da disputare tra le mura amiche.


(Marco Vetturino )

 
ALTRE NEWS

 

NEWS DA TORRE ANNUNZIATA
POWERED BY

CONSIGLIA O LASCIA UN COMMENTO
Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare in questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. OK, chiudi