Savoia - Pimonte 8 - 0
Savoia show al Giraud contro un assente Pimonte

 

 

Torre Annunziata, 21/01/2018

Nel matineé domenicale dopo aver conquistato sul campo la finale di Coppa Italia che si disputerà il 7 febbraio su campo neutro ancora da individuare, i bianchi di mister Fabiano conquistano l’ottva vittoria consecutiva al Giraud in campionato contro il Pimonte sempre più fanalino di coda del girone a soli 4 punti in classifica.

Franco Fabiano non cambia il modulo ma da occasione a calciatori giovanissimi come Palmieri e Liguori di dimostrare in campo la loro maturazione schierandoli dal primo minuto titolari sugli esterni di difesa. A centrocampo il tecnico di Torre del Greco chiama Palmieri ad affiancare gli esperti de Rosa e Liccardo. Tra i pali esordio in campionato e fascia da capitano

Il tecnico degli azzurri, Giovanni Durazzo, sceglie il 3-5-2 schierando una squadra giovanissima; il più “giovane” in campo nelle fila del Pimonte è infatti il capitano Matrecano, classe 84. In difesa un ’98, un ’99 ed un ’97 compongono la linea a 3 difensiva.

IL TABELLINO

Savoia – APD Pimonte 8 - 0

Marcatori: Esposito (8’, 24’ e 40’pt Sa), Caso Naturale (39’pt, 25’ e 43’st Sa), Fava (23’st e 27’st Sa).

FORMAZIONI

Savoia (4-3-3): Gallo, Liguori (’00), Allocca, Riccio (dal 18’st Sardo), Panico ('99); Palmieri (’98) (dal 20’st Del Prete), De Rosa (dal st Abbatiello), Liccardo (dal 10’st Galizia); Di Paola, Esposito (dall’8’st Fava), Caso Naturale.

A disp.: D’Aquino ('99), Di Girolamo, Sardo, Abbatiello (’98), Galizia, Del Prete S. (’00), Fava.

All.: Fabiano.

Pimonte (3-5-2): Cirillo, Piscopo (’99), Bandiogo (’98) Sylla Elhady (dal 6’st Miele); Coppola (dal 29’st Iazzetta), D’Amaro (’99) (dal 22’st Buonaurio), Durazzo (’00), Perrino, Donnarumma (dal 15’st Saldamarco); Cortiglia (’98) (dal 26’st Cozzolino), Matrecano.

A disp.: Balzano (’01), Grosso (’00), Cozzolino (’99), Buonaurio (’99), Miele (’99), Saldamarco (’99), Iazzetta (’98).

All.: Durazzo.

Arbitro: Pape Diop di Caserta.

 

NOTE

SPETTATORI: 200 AMMONITI: Cortiglia (Pi) CALCI D'ANGOLO: Sa 14 – Pi 1

CRONACA

PRIMO TEMPO

Al minuto 8 Esposito porta velocemente in vantaggio i bianchi sfruttando un lancio preciso di Di Paola in contropiede e concludendo forte e preciso verso la rete a tu per tu col portiere.

Al 24’ atterrato in area Caso Naturale, Diop assegna il calcio di rigore.

Al 24’ Esposito insacca il due a zero sul rigore seguente con un bel destro potente e preciso all’angolino basso.

Al 36’ Di Paola serve caso Naturale con un bel cross ma l’attaccante è sfortunato e centra il palo sulla conclusione.

Al 39’ Caso Naturale si incunea in area di rigore supera agilmente l’avversario, conclude verso rete e trova il tre a zero.

Appena un minuto dopo Esposito in contropiede trova anche il poker e la tripletta personale.

Dopo un solo minuto di recupero sotto una pioggia torrenziale l’arbitro manda le squadre a prendere un thè caldo sul parziale di 4 a 0.

 

SECONDO TEMPO

Al 20’ prima vera occasione pericolosa per i bianchi con Caso Naturale che sfiora la rete su lancio di Fava.

Al 21’ Galizia colpisce il palo su una ripartenza dopo aver superato agilmente due difensori.

Al 23’ Fava si iscrive alle marcature staccando altissimo di testa su corner battuto da Di Paola ed insaccando il 5 a 0.

Al 25’ Di Paola serve il terzo assist per Caso Naturale che lasciato tutto solo sul secondo palo non deve far altro che toccare in rete il 6 a 0.

Al 26’ ancora Di Paola

Al 27’ Fava mette a segno anche la personale doppietta ancora su corner di Di Paola con un pallonetto di testa che finisce prima sul palo poi sul portiere e poi in rete per il 7 a 0 del Savoia.

Al 38’ Di Paola cerca ancora insistentemente la rete ma trova questa volta una gran risposta di Cirillo che respinge con prontezza.

Al 43’ Caso Naturale si iscrive al registro triplette insieme ad Esposito insaccando l’8 a 0 su un altro assist di Di Paola e raggiungendo la vetta a quota 15 gol in classifica marcatori.

Al 44’ Iazzetta mette per la prima volta in tutto il match in difficoltà Gallo che si fa trovare pronto e respinge in corner.

Dopo minuti di recupero l’arbitro sancisce la fine della gara, Savoia batte Pimonte 8 a 0. Considerando la vittoria dell’Afragolese nello scontro diretto con la Puteolana i bianchi restano a più dieci su quella che ormai può considerarsi come l’unica vera rivale del Savoia in questo girone di Eccellenza; mister Fabiano avrà adesso una settimana completa di allenamenti per preparare i bianchi alla non facile trasferta di Volla della prossima giornata.


(Marco Vetturino)

 
CONSIGLIA O LASCIA UN COMMENTO
Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare in questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. OK, chiudi