Savoia-Barletta 0-1: le pagelle
Checcucci super ma sfortunato, ancora male il centrocampo

 

Gragnaniello 6: praticamente mai chiamato in causa, non colpevole sul gol subito vista la deviazione di Checcucci.

Riccio 6: ancora una prestazione solida e concreta sia in fase di copertura che nei disimpegni. 

Checcucci 7: migliore in campo per distacco. E' ormai il pilastro della retroguardia biancoscudata: sempre in anticipo sugli avversari, non disdegna pericolose sortite offensive. Sfortunato nell'occasione del gol di Fall. 

Sirigu 6-: chiamato in causa, risponde presente. Un segnale di risveglio rispetto alle ultime prestazioni. 

Verruschi 5,5: distratto, non ripete l'ottima gara disputata contro l'Aversa. Spesso fuori posizione ed in ritardo nella marcatura.

Sanseverino 5.5: anche lui sembra aver già perso la lucidità appena ritrovata. Prova lanci e tocchi troppo difficili. Sarebbe meglio semplificarsi la vita...

Saric 6-: diverse le palle perse nell'arco dei 90', ed in quella posizione centrale pesano come un macigno.

Mercadante 5,5: buona volontà, corsa e spirito di sacrificio. Ma arriva troppo poco al cross dal fondo. (Dal 25'st Pizzutelli 6: entra in campo con un piglio molto propositivo, cercando di mettere velocità negli ultimi metri).

Partipilo 5.5: sulla sua gara pesa tantissimo la conclusione ciccata al volo, a tu per tu con Liverani, sul finire del primo tempo. Il "Giraud" già esulta, ma lui la spara addirittura in fallo laterale.

Ferrante s.v.: troppo pochi venti minuti per valutare la sua prestazione che, fino a quel momento, sembrava comunque promettere bene. (Dal 20'pt Leonetti 6: restano molti dubbi sul fuorigioco ravvisato ai suoi danni in occasione del gol annullato ai bianchi. Tanta corsa che fa ben sperare). (Dal 50'st Vosnakidis s.v.).

Scarpa 6-: nel primo tempo è il condottiero d'assalto che a Lecce era mancato come il pane al Savoia. Cala nella ripresa dopo il pesante errore sotto porta che nega ai bianchi il meritato vantaggio. 

Papagni 5,5: senza Di Piazza e Cipriani, con Ferrante out dopo soli venti minuti, non gli si possono chiedere miracoli. Tardiva la disperata mossa di Checcucci "centravanti" solo nel recupero. 


(Marco Vetturino)

 
CONSIGLIA O LASCIA UN COMMENTO
Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare in questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. OK, chiudi