Savoia-Matera 2-0: i commenti nel dopogara
Longo, Feola, Standardo e Luce in conferenza stampa

 

Se c’è qualcuno che voleva delle conferme da parte della formazione biancoscudata dopo la partita di coppa Italia di oggi pomeriggio avrà sicuramente capito che quest’anno si fa sul serio. L’atmosfera è quella delle grandi occasioni al Giraud, sebbene fosse aperta soltanto la tribuna: una scelta attuata dalla società per unificare il prezzo del biglietto e aumentare l’afflusso da parte dei supporters.

Ma la sorpresa più grande è stata la conferma del talento di Longo, che oggi in conferenza stampa ha ribadito i suoi obiettivi:

“Sono davvero contento di far parte di questa compagine; con il passare del tempo sto assimilando sempre di più i consigli del mister e quelli dei compagni. Oggi abbiamo ottenuto una grande vittoria contro il Matera: una vittoria di squadra, ed è proprio quello che vuole il nostro tecnico”.

Alla domanda sul suo ruolo in squadra, Longo ha sottolineato che in questa squadra non c’è nessuna prima donna e nessuna riserva ma che tutti partono alla pari, perché si gioca per il Savoia e non per se stessi.

Mantiene invece un profilo basso il mister, Vincenzo Feola, che ancora una volta si complimenta con la squadra, ma non fa a meno di sottolineare la fatica accumulata in quest’ultima settimana:

“Giocare una volta ogni tre giorni non è semplice per nessuna squadra, ma noi siamo il Savoia, e dobbiamo onorare ogni partita che giochiamo, che sia campionato, coppa o amichevole con la juniores. Se oggi ho operato un massiccio turn-over è perché alcuni giocatori ieri hanno riposato, e non hanno effettuato la rifinitura. Lo stesso varrà per quelli che hanno giocato oggi e che riposeranno per la partita di domenica prossima.”

Stendardo, autore di un’ottima prestazione condivide i meriti con tutti i compagni di reparto.

“La difesa funziona più che bene ma se abbiamo subito soltanto un gol in queste tre partite il merito va a tutta la squadra, portiere compreso: Maiellaro sta dimostrando, nonostante la sua giovane età, una grandissima personalità tra i pali. Non importa chi giochi al mio fianco – conclude il difensore – ma sempre e solo il risultato finale”.

La vittoria, proprio quella che vuole Lazzaro Luce, è arrivata davanti a circa tremila spettatori. Il presidente in chiusura di conferenza stampa ha ribadito il suo grande entusiasmo nel vedere la buona affluenza di pubblico:

”L’entusiamo genera entusiamo e su questo abbiamo lavorato molto bene anche se si può fare sempre meglio.”

 

PER LEGGERE IL SERVIZIO DElLA GARA E IL TABELLINO CON I VOTI -> http://www.oplontini.com/notizie-news-ac-savoia-1908-oplontini.html


(Nicola Cocola)

 
ALTRE NEWS

 

NEWS DA TORRE ANNUNZIATA
POWERED BY

CONSIGLIA O LASCIA UN COMMENTO
Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare in questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. OK, chiudi