Savoia-Melfi: le pagelle
Del Sorbo e Scarpa i migliori

 

Santurro 5,5: è incolpevole sul gol del pareggio ma non da sicurezza al reparto e a volte lascia andare palloni che dovrebbero essere suoi. Troppo insicuro in diverse uscite.

Laezza 5,5: buona spinta in fase offensiva, male invece in marcatura e copertura. Sua, in comproprietà con Di Nunzio, la disattenzione che consente a Fella di mettere in rete il gol del pareggio.

Di Nunzio 5: l'assenza momentanea di Rinaldi non può essere una giustificazione, sul gol del pareggio avrebbe dovuto fare di più.

Rinaldi 5,5: bravo sulle palle alte, malino in marcatura. Spesso si fa saltare con troppa facilità dagli avanti del Melfi.

Sabatino 5,5: una grande parata di Perina gli nega la gioia del gol vittoria ma oltre questo episodio non convince.

Giordani 6: mostra sicurezza nel costruire gioco e dialogare con gli esterni offensivi nella prima parte di gara; nel secondo tempo subisce il calo mentale e fisico e si spegne insieme ai suoi compagni di reparto. (Dal 36’st Di Piazza s.v.)

Malaccari 6: buona personalità nella prima parte di gara, dopo il pareggio però perde energie fisiche e mentali. Geniale l'intuizione con la quale mette Sanseverino a tu per tu con Perina per il gol che sblocca la gara.

Sanseverino 6,5: è lui il faro del centrocampo biancoscudato, grinta e cattiveria agonistica finché resta in campo. (Dal 27’st Gargiulo 5,5: tanta grinta e velocità, non incide come potrebbe. Entra con la squadra in superiorità numerica, ci si aspettava qualcosa in più. )

Baldrocco 5,5: non riesce a dialogare bene con Del Sorbo come fatto in amichevole contro la Frattese, forse influenzato da una condizione fisica non ottimale. (Dal 1’st Corsetti 6: merita la sufficienza per aver procurato l’espulsione con un’ottima incursione sulla destra. Poi si spegne: tanta confusione e poca concretezza.)

Del Sorbo 6,5: il migliore in campo per grinta, spirito di sacrificio e concentrazione ma in fase offensiva non incide come potrebbe, un po’ come tutta la squadra.

Scarpa 6: anche lui merita la sufficienza per la grinta ed il sacrificio ma sciupa una ghiotta occasione da gol ad inizio partita colpendo male di testa a Perina battuto.

Bucaro 5,5: sicuramente un Savoia in crescendo rispetto a quello ammirato contro Paganese e Barletta, ma per salvarsi serve qualcosa in più. 


(Marco Vetturino)

 
ALTRE NEWS

 

NEWS DA TORRE ANNUNZIATA
POWERED BY

CONSIGLIA O LASCIA UN COMMENTO
Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare in questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. OK, chiudi