Serie D Girone I. La decima giornata
Testacoda per Savoia ed Akragas.

 

Giornata favorevole per le prime della classe. Se il Savoia dopo la deblacle di Noto ha l'occasione di rifarsi contro la Vibonese, che attualmente occupa il penultimo posto in classifica, l'Akragas di Pino Rigoli ha la chance di tenere il passo della biancoscudati nel derby casalingo contro il Licata. Gli uomini di Ruisi, reduci dal pareggio insperato nel match giocato contro il Città di Messina, sembrano già condannati alla sconfitta, ma non è detta l'ultima parola.

Il Montalto, vittorioso in casa contro il Rende la settimana scorsa, occupa la terza posizione in classifica, e ha vinto le ultime tre gare. Squadra giovane, ricca di under, con un Piemontese in stato di grazia, autore di 6 gol. La possibilità di allungare la striscia positiva di risultati contro il Due Torri, che non è andato oltre il pareggio nello scorso turno contro la Nuova Gioiese.

Match interessante tra Cavese e Orlandina. La squadra di capitan De Rosa sta sorprendendo tutti per costanza di rendimento e con la vittoria di domenica contro la Vibonese ha riacciuffato il quarto posto in classifica. I siciliani di Capo D'Orlando non vincono da quattro partite: Frisenda e compagni proveranno ad espugnare il Lamberti e a scavalcare i metelliani in classifica.

Il Torrecuso può sfruttare l'occasione per scalare la classifica. Gli uomini di Santosuosso con una vittoria potrebbero raggiungere la quarta o addirittura la terza posizione in graduatoria. Reduci da quattro risultati utili consecutivi (2 vittore e 2 pareggi) i rossoblu se la vedranno con il Ragusa, squadra in crisi di gioco e risultati: soltanto 5 punti per i siciliani, che sino ad adesso ne hanno vinta una sola, e terzultimo posto in compagnia del Rende che invece è impegnato nella difficile trasferta contro la Battipagliese. I campani allenati da Squillante, dopo un inizio non esaltante, stanno scalando posizioni e potrebbero ritornare nelle zone importanti della graduatoria. I calabresi, invece, hanno perso le ultime due contro Montalto e Noto.

Il Noto, reduce dalla soprendente vittoria casalinga contro il Savoia, ha la possibilità di ottenere il terzo successo consecutivo a Pomigliano: i campani però sono in serie positiva con otto punti su dodici conquistati nelle ultime quattro.

A caccia di una vittoria anche l'Agropoli di Guarro e Vitale: i tre punti mancano da 5 giornate e la situazione in classifica non è delle migliori: 10 punti in altrettante giornate, e il rischio di sprofondare nei bassifondi con un ennesimo risultato negativo. Il match di domenica contro l'Hinterreggio può essere l'ennesima chance da sfruttare per dare una scossa ad un campionato fin qui anonimo. I calabresi saranno orfano di Gigliotti, squalificato.

Per finire, il match tra Città di Messina e Nuova Gioiese: al 'Celeste' i peloritani si ritroveranno di fronte la rivelazione Nuova Gioiese nel primo di due impegni casalinghi consecutivi. I calabresi di Gioia Tauro hanno già espugnato lo stadio messinese nel primo turno di Coppa Italia e quest'oggi cercano conferme e la possibilità di insidiare le primissime posizioni della graduatoria. A caccia di punti salvezza invece i siciliani che non vincono dalla quarta giornata, in un match che si preannuncia interessantissimo: 


03/11/2013 - Giornata X

Agropoli – Hinterreggio
Akragas – Licata
Cavese – Orlandina
Città di Messina – Nuova Gioiese
Due Torri – Comprensorio Montalto
Pomigliano – Noto
Rende – Battipagliese
Savoia – Vibonese
Torrecuso - Ragusa


(Nicola Cocola)

 
ALTRE NEWS

 

NEWS DA TORRE ANNUNZIATA
POWERED BY

CONSIGLIA O LASCIA UN COMMENTO
Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare in questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. OK, chiudi