Serie D Girone I. La dodicesima giornata.
Tutte in casa le prime della classe.

 

Il Savoia ospita il Ragusa - Due vittorie di misura nelle ultime gare disputate contro Vibonese e Battipagliese per il Savoia dei record, impegnato questa domenica nel match casalingo contro il Ragusa. Una partita apparentemente agevole per i biancoscudati, ma che nasconde le classiche insidie di chi potrebbe sottovalutare l’avversario, penultimo con soli 5 punti all’attivo. I siciliani orfani del tecnico Sorrentino, sostituito in settimana dal suo vice Utro, affrontano la capolista consci delle mille difficoltà che racchiude questo match: il pubblico del Giraud e la voglia di continuare a fare bene da parte dei ragazzi di Feola, fin qui protagonisti di una stagione perfetta.


Akragas, terzo derby consecutivo – Dopo Licata e Orlandina, il lanciatissimo Akragas di Rigoli affronta il Città di Messina, fermato domenica scorsa in casa dal Due Torri. L’”Esseneto” sarà teatro del terzo derby consecutivo per gli akragantini, a caccia di una vittoria che sarebbe la settima consecutiva, per proseguire la rincorsa al primo posto occupato dal Savoia di Scarpa e Meloni.


La Cavese riceve il Noto – La Cavese di mister Chietti si prepara per il match contro il Noto consapevole ormai delle sue potenzialità: 21 reti segnate nelle ultime 7 partite sono il frutto di un grande lavoro fatto dall’allenatore, che è riuscito ad amalgamare gli under messi a disposizione dalla società ai veterani già presenti, uno su tutti il capitano Claudio de Rosa, capocannoniere dei metelliani con 8 reti. Il Noto, reduce dalla vittoria di misura contro l’Agropoli, nonostante le continue proteste da parte dei tifosi riguardo la gestione e i programmi societari, navigano in acque tranquille e sebbene la partita è sicuramente aperta ad ogni risultato.


L’Agropoli può tornare alla vittoria – Protagoniste di un campionato ben lontano dalle aspettative di inizio stagione, Agropoli e Vibonese si sfidano in una partita di vitale importanza per entrambe le compagini: sia i campani che i calabresi, infatti, sono a caccia di tre punti che potrebbero allontanarli dalla zona retrocessione; la squadra di Soda non vince dallo scorso campionato.


Pomigliano – Battipagliese, derby infuocato – Dopo la sconfitta casalinga contro il Savoia, la Battipagliese affronta un altro derby, questa volta contro il Pomigliano. In una settimana che ha lasciato ampi strascichi riguardo ciò che è successo nel post-partita contro i biancoscudati, gli uomini di Squillante proveranno ad ottenere un risultato che possa dare continuità ai 14 punti ottenuti prima della battuta d’arresto di domenica contro la capolista. Il Pomigliano invece, che non perde in casa dal 22 settembre (Pomigliano – Savoia 0-2) sono reduci da 6 risultati utili consecutivi, frutto di tre vittorie e altrettanti pareggi, l’ultimo dei quali ottenuto in casa del lanciatissimo Comprensorio Montalto.


Licata, esame Due Torri – Reduce dalla prima vittoria stagionale ottenuta in casa contro il Rende, il Licata proverà a dare continuità sia al gioco che ai risultati nella difficile trasferta contro il Due Torri. 15 punti in classifica e imbattuti da 4 turni: con un Ancione come quello visto domenica scorsa nel derby contro il Città di Messina, la vittoria è a portata dei messinesi.


Nuova Gioiese: un’altra vittoria? – Dopo la vittoria di misura ottenuta grazie alla marcatura messa a segno da Pascu contro il Torrecuso, la Nuova Gioiese affronta un avversario, il Rende, sconfitto nelle ultime quattro apparizioni. L’ago della bilancia sembrerebbe pendere a favore dei ragazzi di Dal Torrione, ma trattandosi di un derby questa partita è davvero aperta a qualsiasi risultato.


Torrecuso, occasione d’oro – Tra i match più interessanti della giornata spicca quello tra Torrecuso e Comprensorio Montalto. Rispettivamente quinta e sesta nel girone, le due squadre giocheranno a viso aperto: la voglia di riscatto dei beneventani, battuti nell’ultimo turno dalla Nuova Gioiese potrebbe far pendere l’ago della bilancia a favore dei padroni di casa.


Orlandina e Hinterreggio, scontro tra deluse -  Reggio Calabria sarà teatro di una partita, quella tra Hinterreggio e Orlandina, tra due squadre che sin qui hanno ottenuto poco rispetto alle previsioni di inizio stagione. Entrambe non vincono dal quinto turno, quando i siciliani batterono il Torrecuso e i calabresi il Pomigliano. Entrambe, con una vittoria, potrebbero rilanciarsi in una classifica che vede ben sette squadre in zona playoff.


Di seguito, le partite valevoli per la dodicesima giornata di Serie D, girone I:

Agropoli - Vibonese
Akragas - Città di Messina
Pomigliano – Battipagliese
Cavese – Noto
Due Torri – Licata
Hinterreggio – Orlandina
Rende – Nuova Gioiese
Savoia – Ragusa
Torrecuso – Comprensorio Montalto


(Nicola Cocola)

 
ALTRE NEWS

 

NEWS DA TORRE ANNUNZIATA
POWERED BY

CONSIGLIA O LASCIA UN COMMENTO
Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare in questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. OK, chiudi