Sessana-Savoia: tutto facile per i bianchi, finisce 0-7
In attesa della finalissima di Coppa, il Savoia continua a mantenere la concentrazione alta in campionato. Prestazione positiva di tutta la squadra.

 

Dopo la vittoria della scorsa giornata tra le mura amiche del Giraud ed in attesa della sfida con il Nola per la finale di Coppa Italia, il Savoia sfida la Sessana in piena lotta per non retrocedere. All’andata la sfida terminò per 5-3 con gli ospiti  che crearono non pochi problemi ai bianchi; passando addirittura per ben due volte in vantaggio.

Mister Fabiano schiera il consueto 4-3-3 che vede il rientro di Sardo dopo l’assenza della scorsa giornata e la conferma di Esposito come terminale offensivo.

Le Formazioni:

Savoia (4-3-3):Pezzella, Sardo, Di Girolamo, Riccio, Del Prete F., De Rosa,Liccardo, DeL Prete S., Di Paola, Esposito, Caso Naturale.

A Disp:D’Aquino,Allocca, Pappagoda,Abbatiello,Galizia,Arenella,Fava Passaro

Sessana(4-3-3): Abbate,Esposito, Grimaldi,Zamparelli,Falcone, Caiazzo,Lubrano,Pergamo, Criscuolo, Manna, Solitro

A Disp:De Marino,Nardi,Pisani,D’Orsi,Iovine,Di Bernardo,Confietto

Arbitro:Antonio Rapuano di Benevento.

Sostituzioni:Pezzella-D’Aquino, De Rosa-Abbatiello, Esposito-Fava, Galizia-Caso Naturale.

Cronaca:

Primo Tempo:

Non passa neanche un minuto e il Savoia passa subito in vantaggio: cross di Caso Naturale e De Rosa tutto solo in area mette in rete. Subito dopo il gol i padroni di casa provano timidamente ad affacciarsi dalle parti di Pezzella con un bel colpo di testa però troppo centrale per impensierire il portiere. Al 19’ arriva il raddoppio del Savoia: lancio filtrante per Di Paola che dalla destra mette in mezzo sul secondo palo, dove Caso Naturale non deve far altro che appoggiare in rete.

A tratti la gara, però, è abbastanza confusionaria anche a causa delle condizioni del manto erboso di certo non delle migliori.

Al 34’ Pezzella commette una leggerezza: retropassaggio di Sardo, il portiere rinvia ma sui piedi di un attaccante della Sessana che però impiega troppo a controllare il pallone, consentendo a Pezzella di avventarsi sui piedi del giocatore e sventare cosi il possibile 1-2.

Il Savoia risponde subito prima con un bel tiro di Del Prete da fuori area e con Liccardo su calcio di punizione ma in entrambe le occasioni il portiere risponde presente.

Al 41’ è la Sessana a sfiorare il gol con Solitro che in entra in area, fa fuori due avversari ma il tiro a giro finisce finisce di pochissimo alla destra di Pezzella. Ma come spesso accade nel calcio : “gol sbagliato, gol subito” ed ecco che il Savoia fa il terzo gol con Esposito che con un tiro da 20 metri, batte il portiere.

Il primo tempo termina con il risultato di 0-3.

Secondo tempo

Al 3’ arriva il quarto gol: cross dalla destra, Caso Naturale stacca di testa, mettendo il pallone nell’angolo destro dove il portiere non riesce ad arrivare. Neanche il tempo di esultare ed arriva il 5-0 firmato sempre da Caso Naturale su corner di Liccardo.

Dopo aver messo al sicuro il risultato, Fabiano cambia volto alla squadra, inserendo D’Aquino al posto di Pezzella, Abbatiello al posto di De Rosa e Fava al posto di Esposito e dopo svariate occasioni, arriva il sesto gol con Galizia.

A pochi minuti dalla fine arriva il settimo gol con Fava, su corner del solito Liccardo.

Termina cosi il risultato, mantenendo la striscia di vittorie e soprattutto l'Afragolese a distanza.Adesso testa alla gara di Coppa.


(Giovanni De Falco)

 
CONSIGLIA O LASCIA UN COMMENTO
Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare in questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. OK, chiudi