STADIO CHIUSO. I giovanissimi tornano a casa
Ciro Donnarumma: "Mi vergogno"

 

Torre Annunziata - Ha davvero dell'assurdo quanto accaduto in mattinata nel piazzale antistante lo stadio Giraud. I giovanissimi nazionali del Savoia, che avrebbero dovuto disputare la quattordicesima giornata di campionato contro i pari età del Foggia, hanno trovato l'impianto oplontino chiuso e, nonostante le pressioni del tecnico Ciro Donnaruma, ex calciatore del Savoia, non c'è stato verso di risolvere la faccenda positivamente.

Sconfitta a tavolino, dunque, per i giovani calciatori in maglia bianca, sui volti dei quali era leggibilissima la delusione per la mancata disputa della partita, anche perché, sugli spalti, era prevista la presenza di diversi osservatori di Serie A e Serie B, in cerca di talenti in erba.

A seguire lo sfogo di Donnarumma che Oplontini.com ha raccolto, in esclusiva.


(Redazione)

 
CONSIGLIA O LASCIA UN COMMENTO
Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare in questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. OK, chiudi