Verso Agropoli-Savoia. Guarro: "A Torre due anni fantastici"
In esclusiva su Oplontini.com le dichiarazioni dell'ex capitano bianco-scudato

 

Torre Annunziata - Archiviata la vittoria di Pomigliano il Savoia si prapara al difficile match in programma domenica prossima al "Guariglia" di Agropoli, al cospetto di una delle pretendenti alla vittoria finale.

La squadra salernitana allenata da Pirozzi (subentrato a Mario Pietropinto) è reduce dalla bella vittoria esterna di Rende (0-2 con reti di Toscano e Ragosta) ed è ancora imbattuta.

Non sarà una partita normale per Antonio "Nino" Guarro, torrese doc ed ex capitano del Savoia protagonista nelle ultime due stagioni.


Nino, domenica prossima ritroverai il tuo Savoia da avversario. Nelle ultime due stagioni a Torre hai vinto un campionato di Eccellenza e una Coppa Italia Regionale, collezionando 60 presenze e 31 reti. Qual è il ricordo più bello con la casacca bianco-scudata?

"A Torre ho vissuto due anni bellissimi ma il ricordo più bello è senz'altro quello della finale di Coppa Italia al Partenio di Avellino proprio contro l'Agropoli. Alzare la Coppa con la maglia del Savoia ha rappresentato per me un traguardo importantissimo e ho provato emozioni indescrivibili, anche perchè a Torre Annunziata le vittorie mancavano da un bel po'".


Domenica prossima ti ritroverai a giocare contro la tua ex squadra: quali emozioni prova un torrese, ex capitano, a giocare contro il Savoia?

"Domenica dopo la partita potrò rispondere. Scherzi a parte, di certo non sarà una partita come le altre ma un match che sentirò particolarmente".


La tua fascia è un buone mani...

"Francesco Scarpa è un amico, oltre che un grande giocatore: mi fa piacere che la fascia sia capitata nelle mani di un altro torrese d.o.c."


L'Agropoli è ancora imbattuto: 8 punti in quattro gare frutto di 2 pareggi e 2 vittorie. Quali sono le vostre ambizioni per questa stagione?

"La nostra è una squadra attrezzata per vincere il campionato: siamo un ottimo gruppo e credo che daremo del filo da torcere a chiunque. La società ha allestito una squadra competitiva, sono sicuro che faremo molto bene e che lotteremo fino alla fine.".


Il Savoia, invece, è in testa a punteggio pieno con quattro vittorie, quindici gol fatti e solo uno subito. Che partita ti aspetti?

"Sarà sicuramente una partita bellissima: sono certo che entrambe le squadre si affronteranno a viso aperto alla ricerca dei tre punti. Per noi, inutile sottolinearlo, è una prova molto importante: ci giochiamo parte della credibilità e daremo sicuramente il massimo. Quello della Serie D è un campionato strano e non bisogna mai dare nulla per scontato."


Domenica ad Agropoli ci saranno tanti torresi. In caso di gol?

"E' una domanda inutile..."


(Nello Sorrentino)

 
CONSIGLIA O LASCIA UN COMMENTO
Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare in questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. OK, chiudi