Verso Savoia-Orlandina. Feola: "Sono preoccupato"
Il tecnico dei bianchi non vuole cali di concentrazione

 

Torre Annunziata - Tutto pronto in casa Savoia per il match contro l'Orlandina. Mister Feola, contro i siciliani, non potrà contare su Carotenuto, squalificato, Viglietti e Ruscio, infortunati, Arpino e Mocerino febbricitanti. Assenze importanti anche nelle fila dell'Orlandina, reduce da tre sconfitte consecutive: mister Galfano, subentrato in settimana a Raffaele, dovrà fare a meno di Fascetta, Privitera e Marasco, squalificati.

Feola, nel corso della consueta conferenza stampa del sabato mattina, ha spiegato ai giornalisti le suepreoccupazioni. "Sento già parlare di promozione, ma nel calcio bisogna sempre stare molto attenti: a volte basta un episodio per cambiare le sorti di una stagione. Sono abituato a non tralasciare nulla, indipendentemente dal nome dell'avversario". Queste le prime parole del tecnico che in settimana ha lavorato molto sopratutto sull'aspetto psicologico. "Non nascondo una certa preoccupazione per questa gara: non possiamo assolutamente rilassarci, Cava ci sia da esempio: appena ci siamo presi una piccola pausa, abbiamo rischiato di fare una brutta figura. Non dobbiamo mai abbassare la guardia, fino a che non avremo raggiunto l'obbiettivo".


(Redazione)

 
CONSIGLIA O LASCIA UN COMMENTO
Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare in questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. OK, chiudi